IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ata Spa, confermato sciopero lunedì e martedì: piano industriale ancora in standby

Fumata grigia dall'odierno incontro in Comune. Causa (Fit Cisl): “Per ora zero certezze”

Savona. Sembrava potesse essere l’occasione giusta, il cosiddetto grimaldello per scardinare l’intricata situazione di Ata Spa. E invece, il nuovo incontro in Comune, a Savona, si è concluso con un nulla di fatto. 

Il tavolo in municipio è andato in scena nel pomeriggio odierno (10 luglio), concludendosi solo in serata. Erano presenti i sindacati, il primo cittadino Ilaria Caprioglio, l’assessore Silvano Montaldo, l’amministratore unico di Ata Spa Gianluca Tapparini e il liquidatore giudiziale Gotta. Ma l’incontro si è concluso con la più classica delle fumate grigie, proprio a causa della mancata presentazione del piano industriale.

“Nonostante l’impegno profuso dal Comune di Savona e dall’amministratore Tapparini, – ha fatto sapere Danilo Causa di Fit Cisl a margine del tavolo in Comune, – non è stato ancora possibile avere dati precisi sul nuovo piano industriale. Ci hanno fatto sapere che li avremo a breve, ma ad ora non abbiamo certezze”

Per questo motivo i sindacati hanno deciso di confermare lo sciopero previsto per lunedì 13 e martedì 14 luglio (leggi qui), che coinvolgerà tutto il personale di Ata, con un turno di astensione dal lavoro, organizzato dai sindacati Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel.

E pensare che, solo pochi giorni fa (lo scorso 7 luglio, leggi qui), si era davvero sperato in un esito diverso a margine di un altro incontro, avvenuto però in Provincia, alla presenza dei sindacati, dell’assessore savonese Montaldo e del presidente della Provincia Pierangelo Olivieri.

Nell’occasione, le segreterie sindacali avevano nuovamente ribadito “l’urgenza di definire il piano industriale” e le premesse sembravano davvero quelle ideali per sbloccare la situazione. Invece lo sciopero si farà e bisognerà quantomeno attendere ancora un pò.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.