IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alla 2ª Rassegna Zeronovanta la Cantera Croata sale sul gradino più alto fotogallery

Lo speciale del Ct Vaniglia

Più informazioni su

Continua frenetica l’attività della Libertas. Ancora una manifestazione, ancora tante emozioni e serate fantastiche al chiaro di luna. In piena Fase 3 si è svolta con grande successo e vasti consensi  la seconda rassegna calcistica giovanile dedicata ai ragazzi nelle leve 2006/2007 e 1 fuori quota 2005.

All’interno della bellissima struttura ludico-sportiva Zeronovanta di Altare in provincia di Savona, nella fascia serale dalle 18.30 alle 21.30, si sono incrociati per dar luogo ad una kermesse deprivata di contenuti agonistici, quattro gruppi appositamente creati per riempire il vuoto venutosi a creare durante il lockdown e colmato da tante gradite sorprese.

Perfetta è risultata l’organizzazione curata nei minimi dettagli dalla Asd FD Football Management del presidente Fabrizio Dotta e della sua impeccabile vice Caterina Pera che oltre a garantire efficienza estrema hanno preso in grande considerazione i parametri e le prescrizioni legati all’emergenza Covid-19 (Coronavirus) in merito all’igienizzazione, alla sanificazione delle superfici, garantendo il corretto distanziamento fisico, coadiuvati nel compito dal qualificato direttore tecnico/sanitario dott. Felicino Vaniglia, uno dei perni dell’appuntamento in scarpini.

“Siamo estremamente orgogliosi e soddisfatti di poter affermare che grazie al nostro contributo e all’eccezionale appoggio ottenuto attraverso l’affiliazione all’ente di promozione Libertas del presidente cav. Roberto Pizzorno, questo nostro territorio dell’entroterra, nonostante le difficoltà logistiche create dall’epidemia, sta provando a ritornare gradualmente ed in sicurezza alla normalità. Un grazie doveroso e sentito va ai gruppi spontanei che con con slancio e condivisione di intenti hanno aderito al nostro creativo progetto: il loro entusiasta supporto sta alla base del ritorno positivo ottenuto anche questa seconda festa affrontata con la speranza di dare un prezioso contributo culturale e morale al percorso di rinascita di tutti i piccoli partecipanti e dei loro rispettivi genitori. Cercare di tornare insieme verso la nostra normalità quotidiana rispettando le regole e soprattutto divertendosi è stato l’obiettivo primario”.

Sul campetto sintetico a 5, e non solo, c’è stato modo di esibire le proprie qualità individuali e collettive e alla fine tutti felici e contenti, con la  Cantera Croata che ha primeggiato per spirito di squadra, talento e fantasia, primeggiando sulla Canterita 2007 grazie ad una stoccata vincente di Gabriel Cancellara.

Riconoscimenti sono andati al giocatore più giovane Simone Bausano e alla promessa del femminile Denise Bernardi. Le coppe consegnate al termine della Rassegna hanno avuto un valore meramente simbolico come pure le attestazioni di merito ai top players Simone Vermiglio, Sebastiano Delfino, De Cerchi Verner e Gabriel Mattia.Tra i difensori ha brillato Mattias Barzola, mentre tra gli attaccanti Tommaso Piacenza. Una grande tre giorni insomma all’insegna del “Forza, che ce la faremo!”, “Dai che rinasceremo”.

Si conta di replicare con altre categorie incoraggiati dalla buona riuscita e dalle tante richieste pervenute. Per il presidente della Cantera Torre de Leon, che quest’anno non potrà varcare i confini nazionali, molta gioia e commozione nel vedere i suoi meravigliosi ragazzi finalmente sereni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.