IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - Stile Savonese

Alessandra Munerol e Immagina Famiglie insieme per il progetto “Metamorfosi”

"Stile Savonese" è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia

Più informazioni su

Metamorfosi, l’iniziativa dell’attrice Alessandra Munerol di Loano, da piccola iniziativa social lanciata durante la quarantena a progetto strutturato su più fronti in collaborazione con l’associazione Immagina Famiglie.

Riavvolgo il nastro e spiego meglio per chi non avesse letto il mio articolo precedente focalizzato su questo tema.

Domenica 10 Maggio 2020, giornata dedicata alla Festa della Mamma, ho pubblicato in questa mia rubrica di Stile Savonese l’articolo Alessandra Munerol, con Metamorfosi racconto la poesia che hai nel cuore.

Lo ricordate?

L’iniziativa dell’attrice, dal titolo Metamorfosi, allora ancora agli albori, da quel giorno ha avuto un inaspettato slancio, registrando un grandissimo interesse.

Successivamente molte persone hanno contattato Alessandra e ciò che era iniziato come un piccolo progetto finalizzato a raccogliere materiale per future performance teatrali, ha assunto dimensioni e importanza completamente diverse.

Metamorfosi è un progetto social ideato durante la quarantena e performato da Alessandra Munerol ogni sabato per ascoltare e dare voce a splendidi pensieri di mamme, papà e figli, imperniato sul rapporto genitori/figli e sull’esigenza di raccontarsi che ha individuato in molte persone.

L’essere madre, padre o figli*: condizioni, sentimenti, emozioni profonde completamente diverse tra loro e che cambiano nel tempo.

Non siamo nate madri, non siamo nati padri, lo siamo diventati e l’evoluzione da donna a madre, da uomo a padre ci cambia radicalmente.

Un figlio o una figlia cresce e cambia, così come le sue emozioni e il vissuto forgia il carattere, la visione, i sentimenti.

Storie di quotidiana metamorfosi che Alessandra ascolta con grande rispetto e gratitudine “perché credo sia un dono reciproco”, elabora e che interpreta in piccoli ma intensi monologhi che vengono registrati e pubblicati una volta alla settimana sui profili social dell’attrice.

Quando ho visto il suo primo monologo “Metamorfosi” mi sono emozionata molto e ho pensato che fosse un’iniziativa bellissima, intensa.

Contattata telefonicamente da me per un’intervista, Alessandrà con la sua freschezza mi racconta le genesi di Metamorfosi, il suo interesse crescente e la sua stessa metamorfosi, perché queste storie intrise di vissuto, di verità e di amore, cambiano anche lei.

Da quel giorno siamo rimaste in contatto e con grande piacere e soddisfazione oggi posso dare una grande anticipazione.

Prima di tutto, visto il successo dell’iniziativa, Alessandra ha dato un’identità d’immagine professionale al progetto: ha creato una grafica dedicata e aperto il suo canale YouTube, che si aggiunge a Instagram e Facebook, grazie al prezioso contributo del suo compagno, il musicista Eduardo Marino.

Inoltre … rullo di tamburi …. Alessandra ha avviato una collaborazione con Immagina Famiglie, l’associazione di promozione sociale e culturale con sede ad Albenga.
Immagina Famiglie, nata dall’iniziativa di un gruppo di professionisti, quali psicologi, pedagogisti, psicoterapeuti, mediatori, arte terapeuti, fotografi, ha lo scopo di fornire alle famiglie un punto di riferimento per confrontarsi, approfondire, condividere idee, progetti e affrontare le eventuali problematiche che quotidianamente possono presentarsi a loro, creando un luogo di confronto neutro e non giudicante a cui rivolgersi.

Metamorfosi, che qui vedrà impegnata anche una parte della squadra di Immagina Famiglie, composta da Monica Maggi, counselor e coordinatore, Silvio Massolo, fotografo, e Valeria Pavan, psicologa, diventerà quindi il centro di numerose iniziative collegate, che continueranno a vedere la partecipazione delle persone che hanno piacere di prenderne parte.

Ecco le attività previste: un laboratorio di narrazione, dove ognuno, partendo da una storia reale, potrà inventare un finale o l’evoluzione; una performance teatrale con debutto ad Albenga, dove ognuno dovrà trovare l’essenza del racconto – dietro le parole, un fuoco, un cuore, e tante storie, fatte di parole e di cuori, possono dialogare in diversi modi, facendone nascere solo una e potentissima; la biblioteca vivente, dove il “bibliotecario” ha un catalogo di titoli da cui scegliere, ma invece di leggere i libri, dialoghi, perché i libri sono in realtà persone in carne ed ossa, “libri viventi” che vengono “presi in prestito” per il tempo della conversazione; la creazione di una monografia con immagini dei protagonisti.

Storie di chi ha avuto la forza e il tempo di ascoltarsi, sentire il proprio cuore e mettere le proprie emozioni nelle mani di Alessandra, che ne ha fatto nascere monologhi come sinfonie delicate e allo stesso tempo potentissime che ci emozionano ogni settimana.

Seguite Alessandra sui suoi profili social, iscrivetevi al suo canale YouTube e contattatela anche attraverso Instagram o Facebook se avete qualcosa di intenso e profondo da raccontarle sul vostro essere mamma, papà, figli #ilbellocisalverà.

“Stile Savonese” è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia. Ogni settimana una passeggiata tra le vetrine dei negozi della nostra provincia, a caccia di novità: un “viaggio” tra le tendenze savonesi a livello di moda, bellezza o arredamento, ma anche tra proposte come gite, corsi o spettacoli a teatro. Clicca qui per leggere tutti gli articoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.