Albenga, Ciangherotti (FI): "La politica ascolti l'appello del mondo ligure del vino" - IVG.it
Richieste politiche

Albenga, Ciangherotti (FI): “La politica ascolti l’appello del mondo ligure del vino”

"Aumentare al 30% l'inserimento dei vini della vendemmia 2019 a quella del 2020"

Albenga. “Sono un appassionato, innamorato, dei vini liguri e in queste settimane ho ascoltato le richieste di tantissimi vignaioli della provincia di Savona, persone che hanno sapienza, cultura del territorio, capacità di mettere in bottiglia un pezzo di terroir, veri ambasciatori del gusto e del saper fare delle popolazioni ligustiche”. A dirlo è Eraldo Ciangherotti, capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale ad Albenga, assessore provinciale e candidato al Consiglio Regionale.

“Cosa chiedono questi imprenditori, che qualcuno definisce eroici, perché coltivano in fasce che sembrano tuffarsi in mare, una viticoltura verticale, difficile, faticosa, fatta di sudore e sangue, che da vini eccezionali? Chiedono, semplicemente, di poter reagire al Covid-19, che ha bloccato le vendite (per due mesi sono mancate le richieste dei ristoratori, e anche oggi le richieste sono in ribasso), aumentando dal 15 al 30 per cento la possibilità di inserire i vini della vendemmia 2019 a quella del 2020”, prosegue.

“Un escamotage tecnico, assolutamente previsto per legge, che permetterebbe di evitare di ‘mettere al macero’ un numero importante di ettolitri di vini Doc e Igp, e sperare di vendere, quando i consumi si auspica riprenderanno anche nella ristorazione”, spiega Ciangherotti.

“Le nostre cantine, con l’Enoteca Regionale della Liguria, il Consorzio Vite in Riviera, i tanti produttori, hanno fatto questa richiesta alla Regione, che a sua volta ha assicurato di aver portato questa istanza a livello nazionale. Non mi risulta che sia stata ancora accolta: forse c’è bisogno di un maggiore impegno da parte di tutti, il vino non ha una bandiera politica, è bianco, rosé, rosso”, conclude Ciangherotti.

Più informazioni
leggi anche
  • Priorità
    “Sanità, infrastrutture e agricoltura”: le “spine nel fianco” della Liguria secondo Ciangherotti (Fi)
  • Commento
    Alchemia, assoluzione sorelle Fazzari e Orlando. Ciangherotti (FI): “Chi ha sbagliato pagherà?”
  • Commento
    Unificazione Autorità Portuale, Ciangherotti (Fi): “Genova e Riviere. Ci si salva tutti assieme”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.