IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, “stop” alla vendita serale di alcolici da asporto nei weekend per tutta l’estate

Scatta l'ordinanza, in vigore dalle 19 del sabato alle 6 del lunedì. Vietato il consumo di alcolici in luoghi pubblici 

Alassio. Troppi episodi di vandalismo, uniti a schiamazzi nel cuore della notte in pieno centro, ad opera di giovani e giovanissimi, spesso sotto l’effetto dell’alcol. L’estate è appena iniziata, ma Alassio corre già ai ripari mettendo uno “stop” deciso alla vendita e al consumo di alcolici. La decisione è stata tradotta in un’ordinanza, firmata dal vicesindaco Angelo Galtieri e riguarderà, in particolare, i fine settimana. 

“A chiunque risulti a vario titolo e in forme diverse autorizzato alla vendita al dettaglio o alla somministrazione al pubblico di alimenti e bevande con possibilità di vendita per asporto, anche in circoli privati, ivi compresi i gestori di distributori automatici, – si legge nel documento, – è fatto divieto di vendere e somministrare per asporto, bevande alcoliche di qualsiasi gradazione nonché bevande di qualsiasi genere in contenitori di vetro o lattine metalliche nei seguenti periodi: dalle 19 del sabato alle 6 del lunedì, comprese festività infrasettimanali”.

Un provvedimento che sarà attivo a partire da domani (sabato 4 luglio) e fino al prossimo lunedì 14 settembre.

Ma non solo perché l’ordinanza è mirata anche a limitare fortemente il consumo di alcolici sul territorio comunale: “Si rammenta anche, – si legge ancora, – il divieto di consumare bevande alcoliche di qualsiasi gradazione negli spazi pubblici comunque intesi (strade, passeggiate, spiagge etc.) fatta eccezione per le aree di pertinenza dei pubblici esercizi (dehors) ed eventuali eventi autorizzati dal Comune (pubbliche manifestazioni, sagre, etc.)”.

E con i trasgressori non si andrà per il sottile. Sono previste, infatti, sanzioni molto salate: a partire da 25 e fino a 500 euro. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.