Eccellenza

Alassio FC, passaggio di testimone alla presidenza

Sergio Coxe, vicepresidente fin dal giorno della fondazione, sostituisce Fabrizio Vincenzi, che lascia il mondo del calcio

alassio fc

Alassio. Dopo ventidue anni di soddisfazioni e vittorie su tutti i campi della provincia e in quasi tutte le categorie dilettantistiche il presidente Fabrizio Vincenzi ha fatto un passo indietro, lasciando la presidenza dell’Alassio FC a Sergio Coxe, vicepresidente da sempre e fondatore della società.

L’avvocato Vincenzi ha deciso di seguire le sue passioni e attività recuperando il tempo che il calcio, vissuto in prima persona come ha sempre fatto lui, gli toglieva.

“Al nuovo presidente Sergio Coxe, alassino Doc, vanno gli auguri di buon lavoro e di soddisfazioni. Vi aspettiamo alla ripresa dei campionati a sostenere i ragazzi e nostri colori” dicono i portavoce del sodalizio alassino.

A seguito della riconferma dell’allenatore Cristian Cattardico e del suo vice Gianluca Molinaro, la dirigenza ha commentato: “Sarà di nuovo un campionato altamente competitivo, anche se l’incertezza dovuta all’emergenza è ancora tanta. Ci sono tante squadre provenienti da categoria superiore (Fezzanese, Vado e Ligorna) e tante pretendenti al salto di categoria, il presidente e i suoi collaboratori lavoreranno per far sì che l’Alassio possa essere un avversario ostico. Il gruppo di giovani sarà sicuramente più maturo e speriamo che questa inattività forzata abbia aggiunto ulteriori motivazioni a questi ragazzi“.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.