IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accordo tra Comune, Ata e Savona Terminal Auto per l’afflusso e la sosta dei passeggeri diretti a Tangeri

"Per far ripartire le attività economiche del porto e tutelare la salute pubblica in questo difficile periodo"

Savona. La giunta comunale di Savona ha approvato il protocollo d’intesa fra Comune, Ata spa e Savona Terminal Auto srl al fine di regolare l’afflusso e la sosta, in sicurezza, dei passeggeri diretti a Tangeri.

Come spiega il sindaco, Ilaria Caprioglio, l’accordo è nato “dalla richiesta da parte della nostra amministrazione a Savona Terminal Auto al fine di contemperare l’esigenza di far ripartire le attività economiche del porto con quella di tutelare la salute pubblica in questo difficile periodo. Ringrazio Savona Terminal Auto con cui si è collaborato fattivamente al fine di giungere a questo importante protocollo d’intesa”.

In base all’accordo, Ata spa si impegna “ogni giovedì dalle 12, con decorrenza dal 9 luglio, a delimitare un’area di sosta nella parte superiore del posteggio a pagamento di corso Mazzini da destinare ai veicoli in attesa dell’imbarco sulla linea RoRo-Pax Savona-Barcellona-Tangeri, al fine di regolamentare l’afflusso di passeggeri che giungeranno la sera prima dell’imbarco a Savona stabilito in ogni venerdì a partire dal 10 luglio 2020”.

La società, inoltre, garantisce “il venerdì mattina la presenza di due ausiliari del traffico, in accordo con la polizia locale, nell’area di posteggio di cui sopra al fine di garantire la corretta fuoriuscita da detto parcheggio dei veicoli in attesa dell’imbarco e l’indirizzamento verso le aree portuali”; oltre a ciò Ata si impegna “a rilasciare una tessera d’accesso gratuita per il veicolo della ditta incaricata, da Savona Terminal Auto, della pulizia e sanificazione dei gabinetti chimici ivi collocati dalla società”.

Savona Terminal Auto, invece, provvederà “all’installazione di due bagni chimici per uomini e donne, ad uso esclusivo dei passeggeri in sosta, che saranno posizionati nella zona lato mare del parcheggio in parola, in fregio all’area verde, la cui pulizia e sanificazione sarà a carico delle società. I bagni chimici saranno posizionati il giorno 9 luglio alle 14 circa e saranno aperti e fruibili nelle sole giornate del giovedì e del venerdì e comunque sino all’imbarco di tutti i passeggeri”.

Inoltre “dalle 18 alle 22 del giovedì precedente la partenza del traghetto, a garantire la presenza, nell’area adiacente l’ingresso al parcheggio, di una guardia giurata che provvederà, con la collaborazione della polizia locale, a convogliare i passeggeri e relativi veicoli al seguito nella zona dedicata; dalle 8 del venerdì, a garantire la presenza, nell’area adiacente l’ingresso al parcheggio, di una guardia giurata che unitamente agli ausiliari del traffico di Ata spa indirizzeranno i passeggeri che avranno sostato nella zona individuata, verso il varco di accesso al porto per permetterne l’ingresso; al mattino sarà consentito l’accesso solo per coloro che sono arrivati la notte precedente, con l’obiettivo di ridurre lo stazionamento presso il parcheggio in zona Priamar e conseguentemente gli assembramenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.