IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A7, riaperto il tratto Ronco Scrivia – Vignole Borbera verso Milano

Gli utenti diretti verso il capoluogo lombardo possono uscire a Busalla

Più informazioni su

Genova. Intorno alle ore 11:15 circa sull’autostrada A7 Serravalle – Genova è stato riaperto il tratto tra Ronco Scrivia e Vignole Borbera in direzione di Milano, precedentemente chiuso per consentire un intervento di ripristino della pavimentazione al km 99÷200.

Al momento si registrano 14 km di coda. Agli utenti che da Genova sono diretti verso Milano si consiglia di uscire a Busalla e tramite la viabilità ordinaria rientrare in A7 alla stazione di Vignole Borbera.

Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite i collegamenti “My Way” in onda su Sky Meteo24 (canale 502 Sky), su Sky TG24 (canali 100 e 500 Sky e canale 50 del digitale terrestre), su La7 e La7d (canale 7 e 29 del digitale terrestre), sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple, sul sito web Autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in area di servizio.

La programmazione e gli aggiornamenti dei lavori nelle gallerie liguri sono disponibili sul canale Telegram “Autostrade per l’Italia – Liguria”. È inoltre attivo 24 ore su 24 il call center di Autostrade per l’Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.