IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Pietra Ligure arriva l’Ecocentro mobile: nuovo servizio per gli ingombranti

Il sindaco Luigi De Vincenzi e l'assessore Cinzia Vaianella: "Pulizia e tutela dell'ambiente"

Pietra Ligure. Da domani, sabato primo agosto, sarà in funzione la “stazione ecologica mobile”, servizio innovativo che il Comune di Pietra Ligure offre alla cittadinanza con lo scopo di facilitare il corretto conferimento dei rifiuti ingombranti provenienti dai privati cittadini, ad integrazione delle modalità di raccolta già operative presso l’ecocentro di via Crispi.

La “stazione ecologica mobile”, costituita da un mezzo appositamente attrezzato e facilmente identificabile con cartellonistica dedicata, sarà a disposizione dell’utenza, alternativamente, il primo sabato del mese, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, in piazzale Gramsci (Stazione FF.SS), il secondo sabato, sempre dalle ore 10.00 alle ore 12.00, a Ranzi, in piazza San Bernardo e il terzo sabato, dalle ore 15.30 alle ore 17.00, in piazzale Einaudi (Palazzetto dello Sport).

“Continua l’implementazione di nuovi servizi correlati alla gestione ambientalmente sostenibile della raccolta differenziata dei rifiuti urbani – esordisce l’assessore all’ambiente Cinzia Vaianella – Entrata in servizio a febbraio, Egea ha da subito impresso una svolta positiva, concentrandosi sull’introduzione di innovazioni mirate a rendere un servizio di qualità, in grado di rispondere sempre e appieno alle esigenze sia della nostra comunità che dei turisti e garantire una cittadina ordinata e pulita, come l’utilizzo esclusivo di mezzi nuovi, la riapertura dell’ecocentro di via Crispi, la regolare pulizia dei contenitori della raccolta differenziata nonché la loro integrazione numerica e sostituzione se danneggiati, la riqualificazione dei bagni pubblici e la loro regolare pulizia e l’istituzione di una nuova isola ecologica dai vigili – continua Vaianella -. Dopo i mesi di “rodaggio” contrassegnati anche dall’impegno, in termini di sicurezza e di organizzazione di risorse e lavoro, dedicato alla raccolta dei rifiuti urbani durante l’emergenza sanitaria e ai regolari interventi di pulizia e disinfezione straordinarie delle strade, con l’inizio della stagione estiva il servizio è entrato in pieno regime e il debutto dell’ecocentro mobile ne è un esempio”.

“Inoltre, molti e sostanziali sono i miglioramenti programmati nei prossimi mesi, e che il lungo periodo di lockdown ha purtroppo un po’ ritardato, come il riordino, l’adeguata delimitazione, recinzione e schermatura delle “batterie” di contenitori libere sul territorio, l’istituzione ex novo di due ulteriori isole ecologiche e la riqualificazione di quelle esistenti con una recinzione perimetrale che le rende ad uso esclusivo degli utenti cui sono destinate e il posizionamento di pannelli di protezione e schermatura per migliorare il decoro urbano e l’implementazione del servizio di raccolta “porta a porta”, conclude l’assessore.

“Vivere in un ambiente pulito ed ordinato è l’aspirazione di ogni cittadino, l’aspettativa di ogni turista, una delle priorità della mia amministrazione e un punto fondamentale del nostro programma – commenta il sindaco Luigi De Vincenzi -. Un servizio di raccolta e smaltimento rifiuti efficiente e sostenibile, la pulizia di strade e piazze e la cura del territorio sono il miglior biglietto da visita con cui ci possiamo presentare. Con il nuovo servizio di raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti si è fatto un notevole salto di qualità verso una città più pulita e ordinata, privilegiando tutte quelle soluzioni e innovazioni in grado di garantire massima attenzione alla pulizia e al decoro urbano – continua il primo cittadino – E’ un servizio alla collettività fondamentale che con l’entrata in funzione dell’”ecocentro mobile” diventa sicuramente più “vicino” all’utenza e più “amico”, conclude il sindaco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.