IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Virus, premio straordinario agli operatori sanitari: chiuso l’accordo tra Regione e sindacati

Domani, mercoledì 1 luglio, presso la Sala Trasparenza della Regione confederata stampa del presidente Toti

Regione. È stato sottoscritto oggi l’accordo sul premio straordinario agli operatori della sanità che nei mesi scorsi hanno cercato di proteggere, anche a costo della loro stessa vita, la comunità ligure dal Covid-19.

“Alla costante pressione sindacale da parte di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl ha corrisposto l’impegno della Giunta: si è quindi realizzato uno stanziamento complessivo di 21 milioni di euro, comprese le indennità contrattuali. Di questi, oltre 14 milioni sono dedicati al premio straordinario – spiegano in una nota congiunta Regione e sindacati -. La scelta strategica condivisa tra sindacati confederali e Regione è stata di assegnare il 90% delle risorse agli operatori massimamente esposti al contagio, senza alcuna distinzione tra i diversi ruoli e profili professionali”.

Sono stati utilizzati i dati forniti formalmente dalle aziende riguardo al personale effettivamente dedicato all’emergenza Covid-19, nonché a quello contagiato. I lavoratori più direttamente esposti e continuativamente presenti potranno ottenere fino a circa 2mila euro lordi, sommando al premio le indennità contrattuali già erogate dalle Asl.

Regione ha stanziato a favore delle aziende le seguenti risorse: fascia A – fino a 1.400 euro (compresi tutti i contagiati); fascia B – fino a 800 euro; fascia C – fino a 400 euro.

Il valore del premio sarà proporzionato per ogni dipendente sulla base dell’effettiva presenza in servizio. In un momento di enorme difficoltà, si è ricostruito un confronto sindacale costruttivo, che ha consentito di valorizzare le migliori proposte delle organizzazioni sindacali e dell’amministrazione regionale. I sindacati auspicano che ci siano le condizioni per proseguire il confronto, che ora passa a livello aziendale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.