IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Viale Pontelungo, minoranze ingaune in Prefettura: “Sicurezza precaria e disagio estremo”

Il Viceprefetto Mottola di Amato ha assicurato che il livello di attenzione rimarrà alto

Savona/Albenga. Nella serata odierna sono stati ricevuti presso il Palazzo del Governo di Savona alcuni consiglieri di minoranza del Comune di Albenga (Eraldo Ciangherotti, Gerolamo Calleri, Cristina Porro, Roberto Tomatis e Riccardo Minucci) che, in una nota inviata nei giorni precedenti al Prefetto, avevano evidenziato “una situazione di estremo disagio per la precaria sicurezza a carico dei residenti e commercianti e professionisti che lavorano nella zona di Viale Pontelungo”.

Spiegano dalla Prefettura: “I consiglieri comunali hanno esposto in dettaglio al Viceprefetto Vicario e Responsabile dell’Area Ordine e Sicurezza Pubblica della Prefettura, dr. Salvatore Mottola di Amato, le criticità ravvisate in quell’area e le relative proposte di soluzione. Con l’occasione hanno fatto riferimento anche alla difficile situazione in altre zone del territorio comunale (in particolare, piazza Paolo VI e piazza del Popolo)”.

“Al riguardo – si legge nella nota della Prefettura savonese – il Dirigente della Prefettura ha assicurato che le proposte che implicano l’iniziativa dell’Amministrazione Comunale saranno sottoposte al sindaco di Albenga, ai fini di una sua complessiva valutazione delle esigenze di sicurezza del territorio comunale. Con l’occasione il dr. Mottola di Amato ha riferito che sui temi della sicurezza pubblica ad Albenga vi è da tempo la costante attenzione delle Autorità provinciali di P.S. e delle Forze di Polizia, in raccordo e interlocuzione con l’Amministrazione Comunale e la Polizia Locale”.

“Alla situazione di Albenga sono state dedicate negli ultimi due anni varie riunioni del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica – proseguono -. L’ultima – su richiesta del sindaco Tomatis – lo scorso 27 marzo. In tali sedi è emerso che, pur non mancando i problemi, la situazione della sicurezza pubblica è sostanzialmente sotto controllo, grazie anche agli assidui servizi ordinari e straordinari di controllo e vigilanza posti in essere dalle Forze di Polizia e dalla Polizia Locale. Anche l’attività investigativa si è rivelata efficace, dato che essa ha portato nella quasi totalità dei casi all’individuazione e alla denuncia dei responsabili degli episodi di criminalità diffusa”.

“A conclusione dell’incontro, il dr. Mottola di Amato ha assicurato che il livello di attenzione rimarrà alto e che i servizi di polizia continueranno ad essere effettuati secondo le necessità, come peraltro testimoniato dal servizio ad alto impatto svolto da reparti dell’Arma dei Carabinieri lo scorso 2 giugno, durante il quale sono stati ispezionati a più riprese anche il quartiere e gli esercizi pubblici di Viale Pontelungo” concludono dalla Prefettura di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.