Rabbia

Spettro trasferimento per ambulatorio vaccinale, Pd Albenga: “Ennesima sciagura del duo Toti-Viale”

Il segretario Mallarini: “Albenga è stanca di vedere depauperata la propria sanità”

vaccino

Albenga. “Albenga è stanca di vedere depauperata la propria sanità. Ennesima sciagura del duo Toti-Viale”. È con queste parole che il segretario cittadino Ivano Mallarini, a nome del Pd di Albenga, ha commentato la paventata ipotesi di trasferimento dell’ambulatorio vaccinale di Albenga, in via Trieste, a Loano. 

Una notizia definita per ora solo una “ipotesi” da Asl2, ma che appare quantomai concreta e che ha generato la reazione del Partito Democratico ingauno, che non ha risparmiato un duro attacco all’amministrazione regionale anche in relazione all’ospedale. 

“La Giunta Regionale, primi responsabili il duo Toti-Viale, sta per infliggere un altro duro colpo alla sanità dell’area albenganese ed alla salute dei suoi cittadini, – ha esordito Mallarini. – Evidentemente non sono paghi di aver messo il nostro ospedale in un limbo dal quale non si sa se, come e quando ne uscirà”. 

“Non è stato per loro sufficiente fare la scelta sciagurata di privatizzare il Santa Maria, non è  bastato nemmeno dimostrarsi incapaci di scrivere (o meglio far scrivere) un bando che per ben due volte è stato bocciato dal TAR. Non hanno neanche la decenza di riflettere su come il nostro Ospedale abbia avuto una funzione preziosa ed  insostituibile durante l’emergenza Covid, ripensando e ritirando la scelta della privatizzazione, riconoscendo la grande funzione che svolge un ospedale pubblico”.

“Siccome tutto ciò non è sufficiente, per loro, ad indebolire la sanità della nostra zona hanno deciso di togliere dalla struttura territoriale di Albenga l’ambulatorio vaccinale per spostarlo, pare, a Loano. È una ulteriore penalizzazione di un’area, attiva e popolosa, che vede progressivamente portare via le strutture che servono alla salute dei suoi cittadini. Non ci si poteva forse aspettare altro da chi decide di lasciare ancora chiusi i CUP invece di programmare in sicurezza i servizi essenziali”.

“Il messaggio è chiaro: Albenga è stanca di vedere depauperata la propria sanità! Tutte le forze politiche devono fare fronte comune e chiedere a gran voce alla Regione che l’Ospedale di Albenga resti pubblico, che venga potenziato a partire dal pronto soccorso e che vengano mantenuti tutti i servizi sanitari sul territorio. Basta giocare con la salute dei cittadini del comprensorio ingauno”, ha concluso il Pd di Albenga. 

leggi anche
Asl2 via Trieste Albenga
Un altro pezzo
Futuro dell’ospedale incerto e Albenga rischia di perdere anche l’ambulatorio vaccinale
vaccino vaccini
Indiscrezioni
Chiusura ambulatorio vaccinale di Albenga: PD in Regione: “Ennesimo atto ostile di Toti e Viale”
Loano Residenza Protetta Ramella
Dubbi
Trasferimento ambulatorio vaccinale da Albenga a Loano, Lettieri: “Disagi per gli utenti e rischio sovraffollamento”
vaccino vaccini
Salvaguardare
Ambulatorio vaccinale di Albenga, il sindaco: “Spostarlo creerebbe disagi, non vogliamo perderlo”
ospedale di albenga
Good news
Albenga, l’ambulatorio vaccinale è salvo: si trasferisce in ospedale

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.