IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scaramuzza e il meeting di atletica: “Orgoglio per l’apertura di stagione a Savona” foto

L'assessore Scaramuzza fa il punto dell'impegno dell'Amministrazione: lo sport come strumento sociale fondamentale per ripartire. A cominciare dal meeting

Savona. L’avvicinamento del meeting Città di Savona di atletica leggera passa anche per l’amministrazione cittadina. Come aveva preannunciato Marco Mura a Ivg.it, l’impegno del Comune di Savona è stato determinante.

L’orgoglio istituzionale è espresso dall’assessore allo sport Maurizio Scaramuzza: “Anche quest’anno, nonostante il Covid, Savona apre la stagione italiana di atletica – conferma l’Assessore – e il meeting è tra i principali appuntamenti del programma nazionale, in costante crescita. Alcuni nomi sono già stati detti, altri arriveranno. Ma sarà spettacolare“.

Il meeting non è solo un momento di sport, ma vorrà essere uno strumento per segnare la ripartenza: “la ripartenza deve essere graduale e ricalcolata – prosegue Scaramuzza – lo sport dia quella spinta in più per una normalità che non sarà mai come prima, ma ci si deve avvicinare il più possibile“. In queste settimane, infatti, “gli impianti stanno riaprendo, aspettiamo ancora alcuni via libera soprattutto per i più giovani, perché lo sport ha valenza sociale enorme, è un momento di aggregazione essenziale: far fare sport ai giovani è fondamentale, per non perdere per la strada i ragazzi a settembre”.

L’assessore Scaramuzza ribadisce l’attenzione allo sport dell’amministrazione comunale: “Noi in questi quattro anni ci siamo sempre stati: anche grazie ai Giochi europei paralimpici del 2017 siamo riusciti a rimettere in piedi un impianto che era prossimo al degrado, oggi tra i più belli d’Italia”. Un impegno complesso, soprattutto in questi frangenti di pre-dissesto: “l’amministrazione ha ventidue impianti e ventidue enti gestori che sono meravigliosi e agiscono come volontari – ricorda Scaramuzza – tengono agli impianti come fossero ai loro, avere persone che se ne occupano in questo modo è un valore extra straordinario per il Comune, perché arrivano anche dove noi per ora non riusciamo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.