IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sabato il via libera, discoteche pronte a rianimare l’estate in Riviera: ecco chi riapre e come

La Suerte riparte subito a pieno regime; Le Vele e Golden Beach ancora in "fase di rodaggio”; Essaouira “cambia pelle”

Riviera. Scanner per la temperatura agli ingressi, prenotazioni obbligatorie o accesso a pagamento, ma “stop” all’entrata libera. E si studiano nuove modalità di controllo e sanificazione e “percorsi” dedicati, magari delimitati con corde o adesivi a terra, per zona bar e bagni. 

L’ora “x” sta finalmente per scattare anche per le discoteche che, a partire da venerdì (19 giugno), dopo un lungo periodo condito da incertezze e “battaglie” (anche un flash mob a Savona), potranno finalmente riaprire le porte, seppur con nuove modalità e nuove regole. Ne abbiamo elencate diverse nell’incipit, ma si tratta, almeno per alcune, ancora di ipotesi, visto che la riapertura dei locali notturni per eccellenza della Riviera non avverrà in contemporanea, bensì a scaglioni. 

Il primo a riaprire sarà Angelo Pisella de “La Suerte” di Laigueglia: venerdì 19 l’inaugurazione del ristorante, ma la data clou sarà quella di sabato 20 con la riapertura della discoteca, dove saranno messi a disposizione tutti i piani della struttura per garantire lo spazio necessario al distanziamento.

suerte

Scanner per la temperatura, mascherine rigorose e ingresso a pagamento, – è questo il nuovo scenario, figlio dell’emergenza Covid, che i giovani si troveranno di fronte, e che Pisella ha raccontato in anteprima ai microfoni di IVG.it. – Non vedevamo l’ora di ripartire e siamo più che mai pronti a sconfiggere questa crisi, cercando di fare del nostro meglio, come abbiamo sempre fatto. È un anno difficile, ma piano piano stiamo tornando alla normalità. Il nostro settore è stato il primo a essere colpito in questa situazione, ed è l’ultimo a ripartire, ma è anche questo che ci da la spinta e la voglia di tornare alla libertà”.

A La Suerte, la serata inaugurale partirà con la musica live, dalle 20, in compagnia di Matteo Di Gioia, mentre la disco vera e propria inizierà alle 23: in consolle, i djs resident Andrea Poggio, J Nice, Federico Orlando. Previsto anche il consueto servizio navetta, ma anch’esso sottoposto a nuove regole: i passaggi avveranno ogni 20-25 minuti, ad Alassio (Caffè Roma, Ubrecche) e Andora (Turtle Beach, Stazione Bus dal Porto), ma in navetta non potranno salire più di 4 persone per viaggio.

Ad attendere ancora una settimana almeno, invece, è Niccolò Fiori de Le Vele di Alassio, la cui inaugurazione, non ancora ufficializzata, potrebbe essere sabato prossimo (27 giugno): “Puntiamo alla riapertura per l’ultima settimana di giugno, ma stiamo davvero studiando a fondo le linee guida per garantire ai nostri clienti la sicurezza, ma anche la miglior possibilità di divertimento. Non mi sento di dare ancora una data ufficiale, ma sicuramente non apriremo questo sabato (20 giugno): puntiamo al prossimo”. 

Settimana scoppiettante at Le Vele Alassio

Sarà poi la prima settimana del mese di luglio a dare il “bentornato” ai Golden Beach di Albisola, dove, però, anche a fine giugno non mancherà il divertimento. Ma per la discoteca vera e propria bisognerà pazientare ancora un pochino: fino a luglio, ancora spazio alle “cene animate”. Questa settimana, inoltre, è prevista anche una riunione ad hoc per cercare di ripianificare l’intera estate, visto che serate e ospiti, per ovvi motivi, erano rimasti in standby.

La discoteca, ovvero i classici venerdì e sabato dei Golden, ripartirà la prima settimana di luglio. Per il momento, fino a fine giugno, proseguiremo con il format delle ‘cene animate’. La prossima è in programma proprio sabato 20, – ha affermato il titolare Giacomo Canale. – La serata sarà in compagnia di dj Cuckydi e l’animazione sarà a cura di Icio ma, come detto, non potremo tornare al Golden che tutti conosciamo. Almeno non subito”.

Golden Beach Albisola 2018

“Si dovrà garantire la sicurezza di tutti, quindi l’ingresso sarà su prenotazione, con obbligo di avere con se la mascherina (non è obbligatorio indossarla, ma va portata con se per indossarla in caso si giri per il locale). Sabato partiremo alle 21 con la nostra ‘cena animata’ e proseguiremo con orari un po’ ‘inusuali’. Infatti, si potrà accedere al locale già prestissimo, dalle 22, per poter bere qualcosa e cantare tutti insieme. Ricordiamo che ad ora, l’ingresso è subordinato alla prenotazione del tavolo e non si potrà ancora accedere al locale per ballare in pista come prima. Speriamo ancora per pochissimo”, ha concluso.

Ma c’è anche chi ha deciso di non “tornare indietro sui suoi passi”, se così si può dire. È il caso dell’Essaouira di Albenga che, durante l’emergenza Covid, ha letteralmente cambiato pelle, puntando sulla spiaggia e, soprattutto, sul servizio ristorazione. Ed ha intenzione di continuare a farlo, nonostante l’allentamento delle restrizioni. 

Essaouira staff

“Noi abbiamo cambiato totalmente format a causa del Covid e lo manterremo anche ora, – ha spiegato “Sumo” Emanuele Mortelliti. – Ora siamo improntati più sulla ristorazione e sulla spiaggia. Ma non si tratta del classico ristorante: abbiamo cercato di dare un’aria più mondana sull’esempio del Buddha bar di Monte-Carlo. Non faremo più discoteca nel vero senso della parola, ma ci presenteremo come un club: selezione agli ingressi ed età media più alta per puntare più sulla qualità che sulla quantità. Manterremo comunque il servizio bottiglie, drink, etc. al tavolo e dj set per animare le serate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.