IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, di nuovo sotto accusa i condizionatori del Santa Corona: “Fanno troppo rumore, riposare è impossibile”

"L'Asl ci aveva detto che sarebbero state posizionate barriere anti-rumore, ma nulla è stato fatto"

Pietra Ligure. Anche questa estate pare ripresentarsi il problema del rumore e del ronzio provocato dall’impianto di ventilazione dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure che investe la collina sovrastante il nosocomio pietrese e che continua, dopo anni, a creare forti disagi ai residenti, in particolare in via Villaggio Spotorno, sul Trabocchetto, una traversa di via della Cornice.

Come già documentato da IVG.it negli anni scorsi, i nuovi ventilatori sono stati installati nel 2015 per le nuove camere operatorie. Da allora, per i residenti della zona è iniziato quello che non esitano a definire “un calvario”, che si ripresenta ogni estate: “Non ne possiamo più, il rumore dei condizionatori è davvero assordante e non ci permette di dormire la notte. Tra l’altro il problema riguarda anche residence e strutture ricettive della zona che ospitano turisti che vengono a soggiornare a Pietra Ligure” raccontano i residenti della zona.

Ora, con l’inizio del periodo più caldo dell’anno, i condizionatori sono tornati a funzionare a pieno regime e per gli abitanti della zona (ed anche i turisti, che da qualche giorno hanno la possibilità di venire in Liguria) ritornano anche i disagi.

“La dirigenza dell’Asl2 – spiegano gli abitanti – ci aveva detto che sarebbero state posizionate barriere anti-rumore per cercare di ridurre il baccano prodotto dai motori. Nulla di tutto questo è stato fatto. Abbiamo presentato la problematica anche al direttore amministrativo dell’Asl, la quale ci ha fatto notare che ‘in questo momento ci sono altre priorità’. Giustissimo. Peccato che siano anni che questo disagio si ripresenta puntuale ogni estate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.