Violazione

Non rispetta la quarantena ed esce di casa, trovata e denunciata dai carabinieri

Quando il medico si è recato nel suo alloggio è risultata irreperibile

Savona, controlli dei carabinieri in città

I carabinieri della stazione di Noli hanno denunciato una donna di origine romena, domiciliata a Vado Ligure, in quanto ritenuta responsabile della violazione delle misure di contenimento della diffusione del Covid-19 previste dal decreto del 16 maggio scorso.

La donna, che era in quarantena obbligatoria presso il proprio domicilio dal 20 maggio, dopo essere risultata positiva al tampone orofaringeo, è risultata di fatto irreperibile.

La scoperta è stata fatta quando il medico incaricato dall’Asl si è recato al domicilio della donna per effettuare il secondo tampone di controllo, senza però trovarla.

Contattata telefonicamente dal medico e dai militari, che nel frattempo erano intervenuti sul posto, la donna ha rifiutato di rientrare al domicilio e di indicare la sua posizione.

L’operazione di controllo, eseguita dai medici incaricati dalle Asl, risulta inquadrata in un più ampio piano di raccolta dati a livello regionale e nazionale, indispensabile per la corretta valutazione da parte degli organi dello Stato, per combattere la diffusione della pandemia e studiare le misure correttive da adottare.

La donna è stata rintracciata e quindi denunciata dai carabinieri.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.