Decisioni

Mense scolastiche, i sindacati incontrano Regione: “Verrà esaminata la riprogrammazione dei fondi a sostegno dei lavoratori”

Le parti si incontreranno entro 10 luglio prossimo

mensa scolastica calice

Liguria. Oggi i rappresentanti confederali di Cisl e Uil e di categoria Fisascat e Uiltucs hanno incontrato l’assessore al lavoro di Regione Liguria Gianni Berrino per affrontare “il problema che stanno vivendo i tanti addetti delle mense scolastiche, da mesi ormai impossibilitati a lavorare e in sospensione di reddito fino alla ripartenza delle scuole”.

“Si è convenuto assieme che, nell’ambito del tavolo di concertazione con il presidente e gli assessori Berrino, Cavo, Benveduti e le sigle confederali verrà esaminata la riprogrammazione dei fondi residui Fse e Fesr con la priorità di sostenere i lavoratori delle categorie più svantaggiate a causa della crisi Covid-19, tra i quali anche gli addetti della ristorazione scolastica”.

“In assenza di risposte da parte del Governo, le parti hanno convenuto sull’opportunità di trovare a breve una soluzione per questi lavoratori attualmente in sospensiva estiva e quindi privi di reddito. Le parti si incontreranno entro 10 luglio prossimo”.

leggi anche
Generica
Invito
Scuola e mense scolastiche, Uil: “Istituzioni, politica e dirigenza si occupino della ripartenza”
Mense scolastiche Andora
Grave situazione
Mense scolastiche, Uil: “Impedire la perdita di posti di lavoro”
Mense scolastiche Andora
Mobilitazione
Ristorazione scolastica: nuovo presidio delle lavoratrici e dei lavoratori
Lavoratrici delle mense scolastiche in piazza
Problemi da risolvere
Mense scolastiche, Uil Liguria: “La Regione si è impegnata a trovare risorse aggiuntive”
mensa scolastica calice
Prese di posizione
Scuola, Pd: “Bene l’accordo tra Regione Liguria e lavoratori di mense e pulizie”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.