IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Grotte di Borgio Verezzi e il Museo dell’Orologio di Tovo San Giacomo di nuovo aperti al pubblico foto

Tornano aperte due storiche attrattive culturali del nostro territorio

Borgio Verezzi/Tovo San Giacomo. Due attrattive del nostro territorio dopo mesi di chiusura hanno finalmente riaperto al pubblico: si tratta delle Grotte di Borgio Verezzi e del Museo dell’Orologio di Tovo San Giacomo.

“Ripartire da dove si aveva lasciato e dare un forte segnale di ripresa ed accoglienza”: questi gli obiettivi delle Grotte di Borgio Verezzi, che sabato 6 giugno riaprono dopo il lungo stop dovuto al lockdown causato dal coronavirus.

“Un periodo estremamente difficile” afferma Aldo Genesio, presidente della cooperativa sociale Arcadia, gestore del sito, “economicamente disastroso, che ci ha visto perdere la primavera col suo afflusso turistico, sia stagionale che scolastico; ad oggi, dopo un’attenta preparazione seguendo tutte le norme di sicurezza e prevenzione, siamo finalmente pronti ad accogliere nuovamente i visitatori, che potranno finalmente godere del percorso sotterraneo del sito, che si snoda per 800 metri, di sala in sala, tra enormi blocchi staccatisi dalla volta in ere remote, con ricchissime concrezioni di ogni forma: dalle cannule, esili e quasi trasparenti, ai drappi, sottili come lenzuoli, alle grandi colonne che sembrano sostenere la volta fino alle stalattiti eccentriche, che sfidano la forza di gravità sviluppandosi in tutte le direzioni”.

“I molteplici colori delle Grotte, annoverate tra le più colorate d’Italia, sono nuovamente pronti per essere ammirati da tutti” conclude.

La sicurezza sarà garantita dagli innumerevoli presidi di protezione, dagli ingressi contingentati, dalla costante igienizzazione e dal rispetto delle norme di prevenzione.

Proprio in quest’ottica l’accesso alle Grotte sarà consentito solo su prenotazione al numero 019610150 o all’email grottediborgiosv@libero.it indossando obbligatoriamente la mascherina protettiva e, come di consueto, un abbigliamento adeguato al percorso (scarpe comode e indumenti per una temperatura di 16° costanti).

Le Grotte sono aperte dal lunedì alla domenica, gli orari degli ingressi sono 9:30 – 10:30 – 11:30 – 15:00 – 16:00 – 17:00.

E venerdì 5 giugno è stata la volta della riapertura del Museo dell’Orologio di Tovo San Giacomo. Da giugno ad agosto (compresi) il Museo sarà aperto nei seguenti orari: venerdì, sabato e domenica dalle 17.00 alle 21.00. In questi mesi di chiusura sono stati condotti alcuni interventi di manutenzione, con particolare riferimento alle luci interne al museo.

Inoltre sono state messe a punto, anche in questo caso, le misure per attuare le norme di sicurezza e prevenzione e accogliere in tutta sicurezza i visitatori: gli accessi saranno contingentati dal personale del museo, così come le visite guidate o di gruppo.

Per la speciale attrazione della Val Maremola successo per il documentario in lingua italiana “Il Tempo al di là dell’oceano”, realizzato dall’autore e videomaker Alessandro Beltrame con la collaborazione di ECAT Orologi e Campane di Mondovì: la storia dell’orologio da torre meccanico ordinato nel settembre 1934 dal Padre Salesiano Federico Torre e spedito in nave da Genova alla Missione Salesiana di Puerto Santa Cruz, nella Patagonia Argentina e ritrovato ancora funzionante nel 2017.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.