IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incontro sindaci-Viale per l’ospedale di Albenga, Vazio: “Deluso e preoccupato”

"Cancellare il pubblico dopo il Covid è pazzesco, insistere in maniera testarda nell'impugnare la sentenza del Tar presenta tratti inquietanti"

Albenga. “Mancanza di un progetto per la sanità ligure, pervicace insistenza circa l’impugnazione della sentenza del TAR che ha annullato l’assegnazione ai privati dell’ospedale di Albenga e di Cairo, nulla di nulla, nemmeno una parola che richiami la gestione pubblica del nosocomio albenganese: questa la sintesi dell’intervento dell’assessore Viale ad Albenga davanti agli amministratori locali alla quale sono stato invitato a partecipare ed intervenire”. Con queste parole Franco Vazio, deputato del Pd e vicepresidente della Commissione Giustizia, commenta l’incontro di ieri dei sindaci del distretto sociosanitario ingauno con l’assessore regionale alla Sanità Sonia Viale e il commissario di Asl 2 Paolo Cavagnaro.

“Siamo di fronte ad un assessore che vede l’ospedale come richiamo turistico per farsi operare se dalla finestra si vede il mare- scrive Vazio – Sono deluso e preoccupato. Ho ribadito all’assessore che la scelta di cedere ai privati la sanità pubblica di Albenga e di Cairo è un grave errore. I cittadini non entrano negli ospedali per fare villeggiatura, ma se le strutture ospedaliere sono in grado di erogare servizi efficienti e di eccellenza. Se fosse come dice la Viale d’inverno sarebbero pieni gli ospedali in montagna e ad agosto quelli in riva al mare, ma sappiamo tutti che e non è così”:

“Cancellare il pubblico dopo l’esperienza COVID è semplicemente pazzesco – insiste il parlamentare – Insistere in maniera testarda nella via dell’impugnazione della sentenza del TAR presenta tratti inquietanti: la situazione totalmente bloccata andrà avanti per molto tempo e l’attrattività delle nostre strutture sanitaria via via andrà scemando”.

“Abbiamo imboccato la strada del declino e non si fa nulla per invertire la rotta, questo in barba agli amministratori e ai cittadini liguri – conclude – La Regione Liguria annulli il bando di gara ai privati e tutti, proprio tutti, renderanno merito all’assessore Viale e al presidente Toti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.