Gli crolla il viadotto davanti, ma Autostrade "non lo sa" e gli chiede 84 euro per mancato pagamento del pedaggio - IVG.it
In a6

Gli crolla il viadotto davanti, ma Autostrade “non lo sa” e gli chiede 84 euro per mancato pagamento del pedaggio fotogallery

L’incredibile storia di un automobilista savonese, a oltre 6 mesi dal crollo di Madonna del Monte

Viadotto crollato A6

Savona. Entra al casello di Savona per prendere l’autostrada. Sembra un girono come tanti, una tratta abituale. Ma viene fermato poco dopo. “È crollato il viadotto, deve tornare indietro”. Lui esegue, ovviamente e giustamente. Ma dopo oltre 6 mesi arriva l’amara sorpresa: un sollecito di pagamento da 84 euro a causa del “mancato pagamento”. AGGIORNAMENTO: dopo il nostro articolo Autostrade ha deciso di annullare la richiesta di pagamento, CLICCA QUI

È questa l’incredibile vicenda vissuta da un automobilista savonese, che chiameremo Daniele (nome di fantasia), e che oltre al danno, vissuto non solo da lui ma da tutti gli automobilisti per il crollo del viadotto di Madonna del Monte, si è anche visto recapitare un sollecito di pagamento che sa tanto di beffa.

“Mi trovavo alla guida della mia Peugeot 207, – ha raccontato ai microfoni di IVG.it, – Era il 24 novembre 2019. Sono entrato intorno alle 14 al casello autostradale di Savona, in direzione Torino, e mi sono trovato coinvolto, mio malgrado, nel crollo del viadotto di Madonna del Monte”. 

“I veicoli in coda sono stati fatti defluire dalle forze dell’ordine verso il casello di Savona. Arrivato al casello, è stato emesso uno scontrino di mancato pagamento per 84,30 euro; ovviamente, ho ritenuto (come si ritiene sarebbe stato auspicabile) che le contestazioni sarebbero state annullate d’ufficio e non ho ritenuto necessario prendere contatti con la Società Autostrade”.

“Ma, con sorpresa, a distanza di mesi, mi sono visto recapitare una lettera di richiamo. Ora sono qui a richiedere l’annullamento e l’archiviazione della pratica. Chiedo, inoltre, che non sia emessa richiesta di pagamento del tratto Savona-Altare, dal momento che non si è usufruito del servizio causa interruzione del tratto stradale”, ha concluso l’automobilista. 

Probabilmente l’inghippo è dovuto alla diversa competenza sui tratti autostradali: quello dell’A6, interessato dal crollo, è infatti gestito da Autostrada dei Fiori, mentre il sollecito di pagamento è arrivato da Autostrade, che gestisce la A10 da Genova a Savona.

leggi anche
Viadotto crollato A6
Dissequestro
Viadotto spezzato in A6, recuperati tutti i reperti e potenziali prove: scatta il dissequestro
Generica
Un uomo qualunque
“Fermi tutti, è crollato il ponte”: parla Daniele l’angelo dalle braccia larghe
Crolla una porzione di viadotto sull'A6
Momenti concitati
Crollo viadotto A6, sopralluogo di Toti e Giampedrone: “Forse c’è un’auto sotto il fango”
Allerta meteo rossa 23 novembre nel savonese
Day after
Allerta rossa DAY AFTER, savonese in ginocchio – viadotto crollato in A6 – Aurelia a Bergeggi riaperta – Cadibona potrebbe riaprire in serata
Generica
Viaggiare informati
Autostrade, chiusure e ispezioni nelle gallerie: ecco tutti i lavori della notte
Viadotto via Linneo
Sicurezza
Interventi su ponti e viadotti, a Savona in arrivo due milioni di euro dalla legge di bilancio

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.