IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Frecce Tricolori ad Alassio, l’organizzazione si mette in moto: primo sopralluogo in passeggiata

Secondo le primissime informazioni, il Molo Bestoso sarà la “base operativa” dell'intero evento

Alassio. Nonostante le difficoltà del periodo (mareggiata odierna in primis) ad Alassio si continua a lavorare a ritmo serrato in vista dell’air-show delle Frecce Tricolori in programma il 3 ottobre prossimo.

Questa mattina nella città del Muretto si è tenuto un “sopralluogo operativo” per la predisposizione delle varie misure di sicurezza e logistiche che dovranno essere messe in atto per consentire al pubblico di seguire in tutta tranquillità lo spettacolo offerto dalla pattuglia acrobatica.

Erano presenti il presidente del consiglio comunale alassino Massimo Parodi, il comandante della polizia locale Francesco Parrella, il vice presidente dell’Aeroclub di Savona e della Riviera Ligure generale Cesare Patrono e Massimiliano Gattuso, ingegnere di Alma che lavorerà alla realizzazione del piano per la sicurezza (che dovrà essere pronto entro il 31 luglio prossimo).

Secondo le primissime informazioni, il Molo Bestoso sarà la “base operativa” dell’intero evento. Nelle prossime settimane, inoltre, il Comune farà un ulteriore passaggio con le associazioni di categoria per valutare le esigenze di ciascuna in vista della manifestazione, che attirerà nella Baia del Sole decine di migliaia di spettatori.

Anche per questo, in accordo coi balneari, l’amministrazione comunale sta valutando l’ipotesi di far muovere le cabine degli stabilimenti, al fine di consentire una migliore visuale al pubblico presente in passeggiata e non solo.

Ogni aspetto organizzativo, tuttavia, è passabile di modifica: per capire quali saranno le modalità definitive di svolgimento dell’evento, infatti, occorrerà attendere gli eventuali “dispositivi” che governo e Regione produrranno da qui a fine estate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.