IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - Stile Savonese

Fiascollettiva virtuale, artisti in cammino per Aisla: un’asta benefica per aiutare i malati di SLA

"Stile Savonese" è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia

Più informazioni su

“L’amore, una volta sbocciato, mette radici che non finiscono più di crescere” (Cit. Antoine Saint-Exupery).

Continua il mio viaggio nella bellezza a 360° e questa settimana vorrei parlarvi di un evento che coinvolge diversi suoi aspetti: interiori, artistici, estetici.
La bellezza è indispensabile per la nostra felicità, ne abbiamo reale bisogno interiormente, perché senza diventiamo tristi e depressi. Per questo mi dedico con forza sempre maggiore alla cultura del bello e sono davvero felice di parlarvi della 1^ Fiascollettiva virtuale, Artisti in cammino per Aisla.

Si tratta di un’asta benefica di grande forza organizzata dal Circolo Culturale Dego con la collaborazione di Fiascolata Dego e numerose associazioni del territorio.

La Fiascollettiva virtuale, Artisti in cammino per Aisla, sostituisce l’edizione 2020 della Fiascolata di Dego, camminata enogastronomica senza barriere che si svolge dal 2012 nel territorio Deghese, ideata da Nada Grasso , quest’anno purtroppo inattuabile a causa del Coronavirus.

Ma un cammino di solidarietà non conosce ostacoli e, grazie all’intuizione di Monica Porro, pittrice e grafica di Dego, ecco che l’evento tanto amato viene trasformato in versione virtuale: un’asta benefica per non spezzare il filo virtuoso della solidarietà.

Perché le ali del bene non conoscono ostacoli e qui c’è la bellezza infinita dell’impegno finalizzato a dare continuità a contributi che, diversamente, per il 2020 non sarebbero pervenuti all’Aisla sezione di Savona-Imperia, per assicurare l’assistenza domiciliare alle famiglie dei malati di Sla.

Ho fatto una chiacchierata telefonica con Monica Porro che mi ha raccontato in cosa consiste nello specifico questo evento virtuale.

“Per ovviare all’impossibilità di incontrare fisicamente le persone, senza perdere la finalità dello scopo benefico della manifestazione, abbiamo pensato a una nuova modalità, sfruttando le potenzialità della rete, già testate dal nostro Circolo Culturale Dego in occasione della Collettiva di Primavera. Il Circolo ha accolto la mia proposta di dare continuità al nostro sostegno all’Aisla anche per il 2020 con una versione alternativa del meraviglioso evento ideato da Nada Grasso. Così è nata la Fiascollettiva virtuale, Artisti in cammino per Aisla, il cui tema è proprio” Il Cammino”, come omaggio all’amata camminata che ha un intento inclusivo e, in senso metaforico, per richiamare un percorso di vita insieme, il darsi una mano reciprocamente, restando uniti malgrado le avversità. Così dal 5 giugno, sulla pagina Facebook del Circolo Culturale Dego sono visibili le opere messe a disposizione dagli artisti partecipanti che, a partire dalle 8 del 7 giugno e fino alle 21 del 21 giugno, costituiranno un’asta online i cui proventi andranno a sostenere l’Aisla di Savona e Imperia al fine di assicurare ulteriormente l’assistenza domiciliare alle famiglie dei malati di Sla. Per far vivere i colori della solidarietà attraverso le mani e i cuori dei nostri artisti”.

Quindi tutti noi possiamo accaparrarci una o più opere, tra quelle messe a disposizione dagli artisti, facendo delle offerte direttamente su Facebook o Instagram.

Le opere verranno consegnate ai migliori offerenti al termine della manifestazione e, in questo modo è possibile continuare a dare linfa alla solidarietà mantenendo al contempo intatto “nell’etere” lo spirito che ha reso grande nel tempo la Fiascolata, facendo di Dego un punto di riferimento degli eventi estivi.

Nelle passate edizioni della Fiascolata di Dego, la solidarietà dimostrata da tutte le persone che hanno partecipato ha permesso all’associazione AISLA di garantire l’assistenza alle famiglie colpite dalla malattia in questi anni. Inoltre, i risultati ottenuti da questa iniziativa hanno prodotto un volano significativo nell’incremento delle iniziative di volontariato.

L’edizione 2019 ha raggiunto in poche ore il record di 1500 iscritti e speriamo che la solidarietà tocchi i nostri cuori anche quest’anno. Perché anche questa è una buona causa che merita il nostro impegno.

Qualche piccola informazione sulla SLA: si tratta di Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) ed è una malattia degenerativa dell’età adulta che causa la perdita progressiva dei neuroni che trasmettono ai muscoli i comandi per il movimento.

Pur essendo una malattia inguaribile, è comunque curabile. Con la SLA, insomma, è possibile convivere, attraverso un’adeguata presa in carico e il corretto utilizzo di alcuni ausili tecnologici. Una informazione esaustiva è possibile e doverosa, per garantire a ognuno una qualità della vita degna di questo nome.

La SLA ha un forte impatto sia sulle persone che ne vengono colpite sia sui familiari e produce drastici cambiamenti nello stile di vita di tutta la famiglia.
Solo conoscendola si può sperare di garantire un aiuto concreto ai malati e alle loro famiglie.

Cos’è l’AISLA: si tratta dell’Associazione per la Sclerosi Laterale Amiotrofica ed è una onlus che promuove la tutela, l’assistenza e la cura delle persone con la SLA, al fine di garantirne la dignità e una migliore qualità di vita.

Gli artisti che generosamente e con tanto entusiasmo hanno donato le loro opere a tema “Il Cammino” sono moltissimi, e per questo, perdonatemi, non pubblico i loro nomi, ma vi invito ad andare sulla pagina Facebook o sul profilo Instagram del Circolo Culturale Dego dove potete vederle tutte e assicurarvi la vostra preferita partecipando all’asta.
Generosità, generosità, generosità: forza, che questa è una bella iniziativa che contribuisce a renderci più belli dentro e fuori #ilbellocisalverà

In foto: a destra Nada Grasso di Fiascollettiva Dego in una foto scattata da Claudio Sorrentino e a sinistra Monica Porro, membro del Circolo Culturale Dego.

“Stile Savonese” è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia. Ogni settimana una passeggiata tra le vetrine dei negozi della nostra provincia, a caccia di novità: un “viaggio” tra le tendenze savonesi a livello di moda, bellezza o arredamento, ma anche tra proposte come gite, corsi o spettacoli a teatro. Clicca qui per leggere tutti gli articoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.