Doppio decesso

Duplice dramma ad Alassio e Andora: deceduti due turisti in spiaggia

Ad Alassio, vittima un 83enne. Ad Andora malore fatale per un 58enne

spiaggia andora

Alassio-Andora. Duplice dramma nella mattinata odierna ad Alassio e Andora, dove sono deceduti in spiaggia due turisti. Dinamiche differenti, ma purtroppo l’esito è stato lo stesso con i militi delle croci che, nonostante i tentativi, non hanno potuto far altro che constatare il doppio decesso. 

Ad Alassio, un turista di 83 anni (classe 1937) di Lecco ha accusato un malore fatale nei presso dei bagni Bruno. Inutile la rianimazione dei volontari della croce bianca.

Ad Andora, invece, un turista di 58 anni di Nichelino, è deceduto dopo una nuotata in mare, nei pressi del Turtle Beach. La dinamica non è ancora chiara, ma stando a quanto riferito, si trovava nella spiaggia libera adiacente e, dopo il bagno, si sarebbe concesso una passeggiata lungo la battigia ma, in quel momento, avrebbe accusato il malore fatale.

Immediata la chiamata ai soccorsi, con i bagnini intervenuti in prima battuta per le operazioni di rianimazione, risultate però infruttuose. Sul posto è poi arrivata la croce bianca di Andora, i cui militi hanno tentato a loro volta inutilmente di rianimare il turista. Presente anche la capitaneria di porto e la polizia locale, impegnata per cercare di mantenere i distanziamenti, visto che l’accaduto ha portato diversi bagnanti ad assembrarsi per capire cosa stesse accadendo. 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.