IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciangherotti (FI): “L’ordine dei medici spinga per la riapertura dei pronto soccorso dell’ospedale di Albenga e Cairo”

"Ieri l'Ordine ha chiesto la riattivazione degli sportelli Cup, faccia altrettanto per il Pronto Soccorso di Albenga"

Albenga. “Prendendo spunto dal comunicato stampa a firma del presidente dell’Ordine dei Medici Luca Corti che chiede alla Regione la riapertura, con tutte le cautele richieste dalla attuale situazione epidemica e dalle disposizioni nazionali, degli sportelli Cup ‘fisici’ per le prenotazioni e dei reparti chirurgici ritornando ai livelli di attività operatoria pre Covid, mi piacerebbe che lo stesso presidente Luca Corti, chiedesse alla Regione anche la riapertura a servizio pieno del Pronto Soccorso degli ospedali di Albenga e Cairo Montenotte”. Lo afferma Eraldo Ciangherotti, consigliere comunale e provinciale di Forza Italia che già nel periodo Covid aveva chiesto un potenziamento del servizio di emergenza per i due nosocomi.

“Per Albenga il servizio di pronto soccorso è fondamentale per il territorio come lo è il Cup per rispondere alle esigenze della popolazione. Anche la Valbormida vive il disagio di un Punto di primo intervento temporaneamente chiuso. Fa piacere che l’Ordine abbia dato la sveglia all’assessore alla sanità Viale affinché il servizio possa essere ripristinato al più presto. Chiedo però allo stesso Ordine dei Medici di chiedere alla Regione la riapertura, con il conseguente potenziamento degli organici, del pronto soccorso di Albenga, senza dimenticare l’ospedale San Giuseppe di Cairo Montenotte, per dare la massima assistenza sanitaria alla popolazione.

“Per il territorio dell’albenganese che conta oltre venti comuni, mete turistiche privilegiate durante l’estate, è fondamentale la presenza di un pronto intervento h24, che possa essere sempre a disposizione di cittadini e turisti. Dobbiamo promuovere l’immagine di un territorio sicuro con attivi tutti i servizi sanitari, specie in una stagione difficile come questa, per garantire il benessere e la sicurezza dei nostri citadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.