IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, la minoranza al sindaco: “Strumentalizzata ogni nostra iniziativa: non vogliamo polemizzare ma collaborare”

"Romano sembra innervosito per ogni opinione diversa dalla propria e cerca di gettare discredito"

Ceriale. “Dal modo in cui il sindaco ha replicato al nostro intervento risulta evidente, ancora una volta, come ogni cosa venga strumentalizzata e distorta: il primo cittadino sembra innervosito per ogni opinione diversa dalla propria e cerca di gettare discredito, valutando come ‘polemiche’ qualsiasi pensiero espresso dalla minoranza”. Continua il botta e risposta tra i consiglieri del gruppo “Uniti per Ceriale” Antonello Mazzone, Valeria Cammarata e Fabrizio Dani ed il sindaco Luigi Romano.

Dopo l’attacco del gruppo e la replica di Romano, ecco i consiglieri tornare alla carica: “Negli ultimi tre mesi è stato convocato un solo consiglio comunale, tra l’altro dedicato soltanto al bilancio, per cui non risulta siano state attivate iniziative per garantire un confronto ed un dialogo con la minoranza, utilizzando, nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19, strumenti come le videoconferenze o altri mezzi in grado di garantire un dibattito nell’interesse della comunità, come è stato fatto da molti altri Comuni limitrofi”.

“Sono mesi che aspettiamo la risposta alle interpellanze presentate, alcune delle quali connesse all’emergenza Coronavirus; nel consiglio del 16 aprile tutte le indicazioni che abbiamo fornito riguardavano aspetti che dovevano essere assunti sulla base di direttive ministeriali e regionali e per tali ragioni chiedevamo di compiere un esame delle necessità e delle problematiche evidenziate dall’epidemia per poter attuare una politica di ripartenza e di rilancio del paese dal punto di vista economico e produttivo”.

“Nelle sue dichiarazioni, il sindaco conferma che non sono state adottate iniziative specifiche per un rilancio dell’economia e anche in relazione alle imposte comunali non risultano infatti intraprese azioni per un possibile annullamento o una riduzione della stessa, come più volte richiesto per favorire le categorie produttive. Per quanto riguarda l’occupazione delle scuole di via Magnone, ci auguriamo effettivamente che alla riapertura gli spazi nel plesso scolastico siano liberi e sufficienti per garantire il corretto utilizzo dei locali e la normale ripresa delle attività didattiche”.

“Davanti all’invito di avere un dialogo ribadiamo, come più volte manifestato, la nostra piena disponibilità in tal senso, ma ad oggi dobbiamo constatare come da parte della maggioranza sia stato evitato ogni possibile confronto strumentalizzando ogni iniziativa da noi assunta affermando che è solo polemica. Caro sindaco, mi sembra che qui le cose non vadano come dovrebbero andare, comunque sicuramente la minoranza sarà molto attenta alla relazione che verrà presentata per verificare esattamente tutte le azioni svolte in favore della cittadinanza per superare l’emergenza Covid dal punto di vista economico e sociale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.