IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Capriolo in difficoltà ma nessun aiuto, una famiglia: “Contattato tutti, intervenuti solo i vigili del fuoco”

A scriverci è Federica: “Contattati inutilmente Enpa, Protezione Civile, guardia forestale e veterinaria”

Più informazioni su

Vezzi Portio. Il 2 giugno festa della Repubblica, notiamo, dalla finestra di casa, sulla prima fascia, un capriolo con gravi problemi deambulatori. Non sta in piedi in quanto l’arto anteriore destro è “penzoloni”, sembra spezzato, è ancora attaccato alla zampa tramite la pelle; con ogni probabilità è incappato in una delle tante trappole per cinghiali che costellano i nostri boschi. Liberatosi dalla trappola, è sceso in cerca di aiuto.

La prima cosa che ha fatto mia figlia Federica è stata quella di informare l’Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali – sessione di Savona), il cui ente costella di richieste i vari giornali on-line della provincia quando c’è da trovare una famiglia per una cucciolata di gattini, ma il telefono del tardo pomeriggio di martedì, risultava spento o non raggiungibile, meglio ancora era distaccato.

È stata informata la Protezione Civile, la Guardia forestale, i Vigili del Fuoco e la guardia medica veterinaria. Solo una squadra di Vigili del Fuoco di stanza a Finale è intervenuta in loco, dopo che mia figlia amareggiata dalla risposta “è solo un animale selvatico non possiamo fare niente”, alterata, ha fatto capire loro che anche se selvatico è pur sempre un animale ossia essere vivente. Nell’attesa del veterinario, che poi non è venuto, alcuni membri del comando si sono avvicinati per constatare, a vista, la salute dell’animale, il quale si è dato alla fuga procedendo a balzi.

La Protezione Civile telefonicamente ha detto che si sarebbero interessati presso la Guardia forestale, mentre la guardia medica veterinaria (118 ambulanza veterinaria), in maniera candida, ha detto che non poteva intervenire: in altre parole la risposta è stata “non è nostro compito” o “ma è solo un animale selvatico”. Non c’è bisogno di alcun commento: soccorrono l’animale solo se gli cade sulla testa.

Federica

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.