IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, Alessandro Sevega si dimette dalla carica di presidente del Consiglio comunale foto

Motivi professionali, nella prossima seduta del parlamentino borghettino la nomina del successore

Borghetto Santo Spirito. Alessandro Sevega si è dimesso dalla carica di presidente del Consiglio comunale a Borghetto Santo Spirito. Ma nessun terremoto politico nell’amministrazione comunale, in quanto come specificato nelle motivazioni le dimissioni sono dovute a motivi “strettamente lavorativi”.

“opo le decisioni prese e il conseguente riassetto del mio ufficio professionale come già comunicato in Febbraio, non ho più disponibilità di tempo e attenzione da poter dedicare a questo impegno perché fare il presidente del consiglio è un ruolo importante, delicatissimo, e sentendo di non riuscire più a dedicare ad esso il tempo e la dedizione che richiederebbe, scelgo di far adempiere al mio successore tale ruolo” afferma lo stesso Sevega.

“Dato che credo fermamente nel valore e nell’importanza del ruolo, avendo grande rispetto verso quei cittadini che mi hanno votato e sostenuto in questi anni, ho deciso di rimanere in carica sino ad oggi visto le difficoltà del periodo dovuto purtroppo alla pandemia che duramente ha colpito la nostra comunità. Terminata la fase più critica e delicata, mentre piano piano sembra tutto tornare alla normalità, come avevo già preannunciato, ho deciso di comunicare le mie dimissioni così da poter nel prossimo Consiglio comunale procedere alla votazione per nominare il mio successore”.

“Ringrazio l’intero Consiglio comunale, il sindaco, il segretario per questa bellissima esperienza amministrativa, che mi ha fatto crescere oltre che dal punto di vista politico anche in quello umano” conclude Sevega.

“Già da febbraio aveva manifestato la volontà di dimettersi per problematiche legate alla riorganizzazione del suo studio professionale – aggiunge ancora il sindaco Giancarlo Canepa -. Poi, per via del Covid, gli avevo chiesto di temporeggiare ancora fino a che non fossimo usciti dalla fase emergenziale. Lo ringrazio per il prezioso lavoro svolto nella carica di presidente e per il lavoro che continuerà a svolgere nello svolgimento delle sue deleghe che sono Demanio, Commercio e Borghi di Ponente”.

Nel prossimo Consiglio comunale verrà eletto il nuovo presidente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.