IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Autostrade, ispezioni nelle gallerie della rete ligure: pedaggi gratis nelle tratte con cantieri

Entro lunedì riapertura dell’allacciamento A7/12

Regione. Autostrade per l’Italia comunica che è prevista entro lunedì 8 giugno la riapertura della galleria Rivarolo III e, conseguentemente, dell’allacciamento A7/A12 chiuso per consentire gli interventi di manutenzione nel tunnel.

cantieri autostrade

“A seguito dell’approfondito piano di ispezione, eseguito secondo le modalità condivise con il MIT e applicando i migliori standard di controllo internazionali – spiegano dalla società – sono stati individuati nel fornice alcuni stati di degrado, non incidenti sulla tenuta statica della galleria e prevalentemente risalenti all’epoca della sua costruzione, prima degli anni ’80. Per effettuare i relativi interventi di ripristino, all’interno della galleria stanno operando continuativamente per ogni turno 25 tecnici di ditte esterne specializzate, con il supporto del personale di Autostrade per l’Italia. Vengono inoltre utilizzate sei piattaforme insieme a escavatori, betoniere, mezzi jumbo per le perforature e a una pompa per le iniezioni di calcestruzzo”.

“Sono attualmente in corso di finalizzazione gli interventi di consolidamento di tutti i difetti riscontrati nel controllo palmo a palmo del fornice. Ad oggi l’avanzamento è al 70% e le attività di manutenzione proseguiranno nel weekend, così da poter riaprire la tratta al traffico entro lunedì 8 giugno, secondo l’attuale piano di avanzamento – informano –  In corso a pieno ritmo il piano programma di lavoro predisposto da Autostrade per l’Italia per completare entro il 30 giugno la prima fase delle ispezioni e degli interventi di manutenzione sulle gallerie della rete ligure. Le attività continueranno a essere svolte – secondo le modalità condivise con il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e con le istituzioni territoriali liguri – senza alcuna interruzione, anche nei weekend, con l’obiettivo di ripristinare dal 1 luglio la viabilità diurna su due corsie per senso di marcia”.

Sono 800 i tecnici e le maestranze impegnate nelle attività di monitoraggio e manutenzione dei fornici, oltre a una task force di 150 tecnici specializzati. I lavoratori, ripartiti tra 10 diverse società appaltatrici, hanno raggiunto in questi giorni la Liguria spostandosi da altri cantieri presenti in tutta Italia. Sono passate da 80 a 162 le piattaforme elevatrici, mentre è stata duplicata la disponibilità dei mezzi “jumbo” per le chiodature. Nel weekend sono in corso 66 cantieri lungo la rete, in particolare: sono previsti 14 cantieri in A7, 13 cantieri in A12, 20 cantieri in A10 e 19 cantieri in A26 (tra all.A26/A7 e All.A26/A10).

Per supportare gli utenti in viaggio e limitare i disagi è previsto il piano di gestione della viabilità, che prevede livelli progressivi di intervento: incremento dei presìdi lungo le tratte da parte del personale di ASPI per il monitoraggio delle condizioni di viabilità e l’assistenza alle stazioni, carri di soccorso meccanico dislocati nei punti strategici della rete per minimizzare i tempi di intervento, squadre dedicate all’eventuale distribuzione di generi di conforto in caso di accodamenti rilevanti: piano di comunicazione all’utenza, con informazioni preventive e in tempo reale su condizioni di viabilità, tempi di attraversamento e indicazione di itinerari alternativi di lunga percorrenza, in caso di disagi particolarmente significativi; individuazione preventiva di itinerari alternativi di lunga percorrenza per tutti i veicoli che non sono diretti in Liguria, da Nord Ovest verso il corridoio tirrenico o adriatico e da Ventimiglia verso le località raggiungibili dalla A4 e A21. Il dettaglio sarà disponibile sul sito di Autostrade per l’Italia qualora si renda necessaria una regolazione del traffico su valori che dovessero superare eccezionalmente la media.

Per limitare i possibili disagi, Autostrade per l’Italia consiglia agli utenti di: programmare gli spostamenti cercando di evitare le fasce orarie in cui sono attesi i maggiori flussi e comunque considerando tempi di percorrenza molto superiori alla norma; monitorare, prima e costantemente durante il viaggio, l’evoluzione del traffico disponibile e aggiornato tramite i seguenti canali informativi: pannelli a messaggio variabile; sito www.autostrade.it; Call Center Autostrade 840.04.21.21; notiziari su Isoradio 103.3 FM e RTL 102.5; collegamenti “My Way” in onda sui canali Sky.

Per quanto riguarda le esenzioni del pedaggio attive sulla rete ligure, Autostrade per l’Italia ricorda: esenzione totale dal pagamento del pedaggio per transiti con origine/destinazione tra tutti i caselli dell’A7, da Vignole, a quelli dell’A12, fino a Lavagna, e viceversa; possono usufruire di tale agevolazione anche coloro che entrano dal casello di Sestri Levante; esenzione totale dal pagamento del pedaggio per transiti con origine/destinazione dal casello di Ovada sull’A26, ai caselli dell’A10 da Genova Aeroporto a Varazze e viceversa: possono usufruire di tale agevolazione anche coloro che entrano dai caselli da Albissola e Celle Ligure; esenzione totale del tratto da Ovada all’allacciamento dell’A26 con l’A10 per tutti i veicoli, indipendentemente dalla provenienza, che attraversano tale tratto, in entrambe le direzioni; esenzione totale del tratto Genova Bolzaneto, Genova Ovest, Genova Est per tutti i veicoli, indipendentemente dalla provenienza, che attraversano tale tratto, in entrambe le direzioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.