IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vanni Oddera non si ferma: in giro per l’Italia con la mototerapia take away fotogallery

"Ci sono ragazzi a cui è stato tolto tutto in questi mesi, guerrieri invisibili che lottano tutti i giorni con la loro dura realtà"

Pontinvrea. Il periodo complicato legato all’emergenza sanitaria non ha fermato l’attività di Vanni Oddera che anzi, sottolineando come soprattutto ora ci sia bisogno dei benefici della mototerapia, ha lanciato un nuovo progetto. Si tratta della mototerapia take away, delivery edition: anziché svolgerla nelle corsie degli ospedali o nei luoghi pubblici, il campione di Pontinvrea ha raggiunto bambini e ragazzi nelle loro case, nei giardini, nei cortili condominiali.

“In questo periodo in cui il mondo si è fermato tutti hanno dimenticato le persone più fragili che già prima di questa pandemia erano chiuse nelle loro vite. Ci sono ragazzi a cui è stato tolto tutto in questi mesi (centri educativi, terapie, attività ludiche, visite mediche, eccetera)” spiega Oddera.

“Adesso che si inizia a riaprire – prosegue – non c’è nessuna parola o pensiero nei loro confronti. Guerrieri invisibili che lottano tutti i giorni con la loro dura realtà. Ho pensato di trasformare la mia idea di mototerapia in qualcosa di più intimo e privato per arrivare a loro e dare un messaggio di forza”.

“Con questo nuovo progetto – aggiunge Oddera – voglio regalare a questi eroi gioia ed emozioni positive. Nei giorni scorsi alcuni di questi ragazzi ci hanno lasciato e questo mi ha fatto capire che non c’è tempo, bisogna fare qualcosa per le persone dimenticate dalla società e dalle istituzioni. Inizio questa nuova avventura con tanta energia perché sono sicuro di portare alle famiglie gioia e serenità”.

“Dedico questo progetto a Davide Ciceri e a tutti i ragazzi che non ci sono più perché mi stimolano a donare sempre più tempo alle persone in difficoltà! Continuo ad essere convinto che fare del bene è la cosa più rock and roll del mondo” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.