IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un nuovo centroboa per la Rari Nantes Savona: Lorenzo Bruni

Classe 1994, arriva dalla Sport Management: "Sono entusiasta e non vedo l’ora di iniziare"

Savona. La Rari Nantes Savona rende noto che in data odierna è stato raggiunto l’accordo con il centroboa Lorenzo Bruni per la prossima stagione agonistica.

Bruni è nato a Prato l’8 aprile 1994. È cresciuto nella Futura Prato ed a 14 anni è passato alla Pro Recco. Quindi, si è trasferito alla Rari Nantes Camogli con la quale ha vinto un campionato Allievi ed un campionato Juniores, Contemporaneamente è stato convocato nelle Nazionali giovanili dove ha conquistato due campionati mondiali e un europeo, rispettivamente in Australia, Ungheria e Francia ed ha conquistato anche un argento agli Europei Juniores di Rijeka. Nel 2013 è passato al Bogliasco e nell’anno successivo si è trasferito all’AN Brescia. Nel 2015 è tornato alla Pro Recco che, però, lo ha concesso in prestito alla Florentia. Nella stagione sportiva 2016/2017 è tornato alla Pro Recco vincendo due scudetti e due Coppe Italia nelle stagioni 2016/2017 e 2017/2018. Nella stagione 2018/2019 è passato alla Sport Management dove ha raggiunto la final eight di Champions League e dove è rimasto fino alla passata stagione.

In azzurro, con la Nazionale Universitaria ha vinto un argento a Gwangju nel 2015, un bronzo a Taipei nel 2017 e la medaglia d’oro alle Universiadi a Napoli nel 2019. Fa parte della Nazionale assoluta dove vanta più di venti presenze.

“Sono entusiasta e non vedo l’ora di venire a Savona – dichiara Lorenzo Bruni -. Ho scelto la Rari perché fin da subito il vice presidente e direttore sportivo Giuseppe Gervasio mi ha fatto capire la forte volontà di avermi ed io non ho esitato. Poi a Savona troverò tanti amici come Fondelli, Rizzo, Molina, Campopiano e Novara. Angelini ho imparato a conoscerlo come allenatore alle Universiadi e lo stimo molto. Ora mi aspetta un mese e mezzo di preparazione con la Nazionale che certamente mi servirà a farmi trovare pronto per quando cominceremo con la Rari”.

“Sono contento dell’arrivo a Savona di Bruni – afferma l’allenatore e direttore tecnico Alberto Angelini -. Un centroboa che conosco bene perché anche lui ha fatto parte della Nazionale universitaria che ho guidato lo scorso anno a che ha conquistato l’oro alle Universiadi. È un giocatore di livello internazionale che apprezzo e questo ne favorirà sicuramente l’inserimento nel nostro sistema di gioco”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.