IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tragedia a Finale, uno dei due fratelli salvo per miracolo. I soccorritori: “Da lontano vedevamo solo la sua mano” fotogallery

I due, 24 e 27 anni, non sapevano nuotare

Più informazioni su

Finale Ligure. Pare essere dovuto ad una tragica fatalità il decesso del 27enne Victor Hugo Bogado Chaparro, avvenuto nel primo pomeriggio di oggi nel tratto di mare al confine tra Finale Ligure e Varigotti, all’altezza della galleria di Castelletto.

Secondo quanto ricostruito finora, i due fratelli (rispettivamente di 27 e 24 anni), che non sapevano nuotare, si trovavano sulla spiaggia e avevano lasciato alcune bottiglie sul bagnasciuga. A un certo punto un’onda le avrebbe portate via e così il più giovane, José Maria, si sarebbe bottato in acqua per recuperarle: a quel punto però sarebbe stato inaspettatamente “catturato” dalla corrente e trascinato più a largo. Il fratello maggiore si sarebbe quindi lanciato in acqua per salvarlo.

I primi ad intervenire in loro soccorso sono stati due bagnini dei bagni Punta Est e due ciclisti in transito sulla via Aurelia: tutti e quattro si sono buttati in acqua non appena compreso la gravità di quanto stava accadendo e hanno fatto il possibile per cercare di riportare i due ragazzi a riva.

Immediata è scattata anche la chiamata ai soccorsi: sul posto sono giunte due ambulanze della croce bianca di Finale e l’automedica, i vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale; successivamente sono giunti anche i carabinieri.

Il personale sanitario ha subito avviato le procedure di rianimazione cardio-polmonare. Ogni loro tentativo, però, è stato inutile: nonostante gli sforzi, il 27enne non ce l’ha fatta.

Il 24enne, invece, è stato trasferito al Santa Corona di Pietra Ligure in stato di shock. Secondo quanto riferito dai soccorritori, il giovane è stato tirato fuori dall’acqua giusto in tempo: “Era completamente sotto. Da lontano vedevamo solo la sua mano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.