IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, lista civica: “Pedonalizzazione, spazi pubblici: crisi Covid diventi opportunità per la città”

"La delibera sul suolo pubblico sia un punto di partenza per un cambio di visione, ridefinendo gli spazi"

Più informazioni su

Savona. “Consiglieri ed assessori della Lista Civica 2.0 esprimono la propria soddisfazione sia per l’operatività della mozione, presentata dagli stessi, che ha portato allo slittamento della prima rata della Tari per esercenti e commercianti ad agosto, sia per l’applicazione della delibera sul suolo pubblico, votata durante lo scorso consiglio comunale e dell’emendamento del sindaco sulle concessioni suolo pubblico che, ricordiamo, permette l’ampliamento gratuito del 30% ai concessionari già in essere e la possibilità di usufruire di 15 mq di spazio per gli esercizi non titolari di concessione”. E’ il commento di Alessandro De Lucis, Giancarlo Dogliotti, Alberto Marabotto, Maurizio Scaramuzza, Andrea Sotgiu e Alessandro Venturelli.

“L’efficiente gioco di squadra di sindaco ed assessori ha fatto sì che un’importante misura per il rilancio sia presto facilmente accessibile agli esercizi – scrivono – Auspichiamo altresì che questa misura possa essere un punto di partenza per un cambio di visione della città, così come sta accadendo in altri importanti capoluoghi (Udine, Ravenna, Milano, ecc.) dove gli spazi pubblici in via di ridefinizione per andare incontro sia ai bisogni egli operatori, garantendo maggiori spazi, sia a quello dei cittadini, garantendo maggiore distanza fisica”.

“Si può provare a sfruttare il minor traffico di questi giorni, per iniziare a favorire la pedonalizzazione, le zone 30 e la possibilità di utilizzo di mezzi alternativi, peraltro soggetti a bonus governativi, quali biciclette, monopattino e monopattino elettrico. In questo modo si libererebbe spazio per gli esercizi e si garantirebbe l’opportuna distanza fisica tra i pedoni. Fondamentale in questa fase sarà, oltre alla disponibilità già pervenuta dall’assessorato alla viabilità, il confronto in sede opportuna con le categorie e con i residenti, per trasformare in opportunità la drammatica crisi vissuta” concludono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.