IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, Toti: “La pandemia continua a mollare la presa, crollo dei ricoveri giornalieri”

"Non ci sono situazioni critiche in Italia"

Regione. “I dati di oggi ci confermano che la pandemia continua a mollare la sua presa in Liguria. Lo dimostrano anche i numeri relativi ai ricoveri ospedalieri: nella prima settimana di maggio abbiamo registrato tra 40 e 50 ricoveri giornalieri, nell’ultima settimana la media è stata tra 1 e 4 ricoveri giornalieri. Siamo sotto il 10% medio di ricoveri nel corso dello stesso mese di maggio”. Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti che questa sera ha fatto il punto sull’emergenza coronavirus.

“L’analisi dell’Istituto Superiore di Sanità e ministero della Salute sui dati inviati dalla Regioni – aggiunge Toti – confermano che non ci sono situazioni critiche in Italia. Per quanto riguarda l’indice Rt, la Liguria si attesta a 0,58. Attendiamo di conoscere le determinazioni del governo circa le date importanti che seguiranno questo fine settimana. Noi continuiamo a lavorare tenendo monitorata la situazione ma senza fermare la nostra regione”, conclude il governatore.

Circa i centri estivi per i bambini e ragazzi da 0 a 17 anni, la vicepresidente e assessore alle Politiche sociali Sonia Viale e l’assessore alla Formazione Ilaria Cavo hanno affermato che “in vista della riapertura, consentita dal 1 giugno, stiamo lavorando in sinergia con gli enti gestori e anche con l’ausilio dei sindacati, avendo come riferimento le linee guida condivise dalle Regioni. Non vogliamo trascurare alcun aspetto, mantenendo l’impegno di supportare i centri estivi nella loro attività. Per l’apertura occorrerà un accordo tra ente gestore, personale e famiglie: per facilitare le procedure, Regione – concludono – si è messa a disposizione per elaborare un testo base che sarà trasmesso a enti gestori e sindacati per una loro valutazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.