IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regionali, Toti: “Emergenza sanitaria non incompatibile col voto, la finestra in estate è un’opportunita’”

Per Toti occorre "garantire ai cittadini il diritto costituzionale"

Regione. Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, in qualità di vicepresidente della Conferenza delle Regioni, è stato ricevuto dalla commissione affari costituzionali della Camera, in merito alla conversione in legge del decreto che ha prorogato la scadenza di sei legislature regionali e del voto per il rinnovo dei relativi consigli .

“Lo stato di emergenza sanitaria non è incompatibile con il diritto costituzionale dei cittadini di esprimere il voto elettorale in estate – dichiara il presidente Giovanni Toti – Entro giugno è prevista la riapertura dell’intero paese, per questo, come regioni che vanno al voto, chiediamo al Governo di aprire la finestra elettorale nei mesi di luglio e agosto. Nel particolare la preferenza dei governatori sarebbe nella seconda o nella terza settimana di luglio. Questa è un’opportunità, che se il quadro epidemiologico lo consentirà permetterà ai cittadini di esprimere il loro voto e di evitare un imprudente rinvio delle elezioni in autunno che, a seconda della situazione emergenziale, potrebbe condurre a un ulteriore prolungamento della legislatura in corso.

“Regione Liguria – ha concluso il governatore Toti – insieme alle altre regioni coinvolte avevano già fatto richiesta al Governo in forma scritta suggerendo, inoltre, di consentire il voto degli italiani all’estero e di estendere il voto anche nella giornata di lunedì. Da questa proposta è emerso dal Consiglio dei Ministri un testo diverso, in cui è stata esclusa la possibilità di voto in estate che noi ora, alla luce della riapertura dell’intero paese, vogliamo sia ripresa in considerazione. È necessario ripristinare un dialogo tra istituzioni sulle scelte relative a materie di competenza regionale come le elezioni anche in questo momento di emergenza sanitaria, per garantire ai cittadini un diritto costituzionale”.

La deputata di Cambiamo! Manuela Gagliardi fa eco: “La richiesta avanzata dal presidente Toti e insieme a lui di altre quattro regioni, per votare per le elezioni regionali in estate, è assolutamente di buon senso. Il voto a metà luglio è la finestra ideale e più sicura per tutti, tiene in conto delle esigenze della democrazia e della sicurezza sanitaria che presume, secondo alcuni studi, un ritorno in autunno del virus Covid-19. Siamo sicuri che il Parlamento terrà in conto tutte queste indicazioni e permetterà il regolare svolgimento della tornata elettorale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.