Votazione

Referendum Apm Terminals, Uiltrasporti: “Grande partecipazione. Vince il No con 84 preferenze”

"Si ringraziano tutti i lavoratori e tutte le lavoratrici"

Vado Gateway inaugurazione piattaforma Maersk

Savona/Vado Ligure. Uiltrasporti ringrazia tutti i lavoratori e tutte le lavoratrici di Apm Terminals per la “straordinaria partecipazione al voto per il referendum indetto dalla nostra organizzazione riguardante l’accordo integrativo aziendale”.

I voti espressi – fanno sapere dal sindacato – sono stati 157 su 165, aventi diritto, con 84 preferenze per il No e 70 per il Sì, due schede nulle e una bianca.

“Di conseguenza in considerazione del fatto che i lavoratori e le lavoratrici in maggioranza hanno bocciato la proposta di accordo integrativo – spiega il segretario regionale e provinciale Franco Paparusso – la Uilt di Savona non lo firmerà, rispettando così il volere dei lavoratori, che evidenzia un momento di grande democrazia e di trasparenza, smentendo le affermazioni che sostenevano il contrario”.

“Inoltre si ringraziano i membri della commissione elettorale della Fit Cisl e della Uiltrasporti che malgrado le posizioni contrapposte hanno svolto il loro lavoro con collaborazione e dedizione dimostrando nei fatti che non esisteva nessuna preclusione alla partecipazione di altre sigle al percorso elettorale” conclude Paparusso.

leggi anche
piattaforma contenitori Maersk vado apm terminals
Il commento
Referendum APM Terminal, l’azienda: “Non ci siamo esposti per non condizionare il voto del personale”
prima nave vado gateway
Referendum
Contratto aziendale Vado Gateway, bocciato l’accordo separato: vince il no
Generica
Riconoscimento
“Innovazione in ambito tecnologico e logistica 4.0”, menzione speciale per APM Terminals Vado Ligure

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.