IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedale di Cairo, Bozzano: “Riaprire per alleggerire il lavoro del pronto soccorso del San Paolo “

Così il sindaco di Varazze: "Non importa se sarà il 1 Luglio o il 5 Luglio, l’importante è che si apra"

Varazze. “Leggo con estremo interesse le dichiarazioni dell’amico Paolo Lamberti lamberti, sindaco di Cairo Montenotte unitamente a quelle degli altri amici Luigi Pignocca e Angelo Vaccarezza consigliere regionale della Regione Liguria sull’apertura quasi imminente del punto di primo soccorso dell’ospedale di Cairo Montenotte e di quello di Albenga. Non posso che associarmi alle conclusioni tutte da loro minuziosamente espresse proprio al fine di porre la doverosa attenzione sulla grande necessità di risposta del settore sanitario alle necessità tutte di un territorio che da sempre e, ancor più in quest’ultima occasione epidemiologica, non ha mai lasciato indietro nessuno”. A parlare, sulla propria pagina Facebook, è il sindaco di Varazze Alessandro Bozzano.

“La riapertura di Cairo – spiega il primo cittadino – sarà necessaria al fine di sgravare l’immenso e incessante lavoro che il Pronto soccorso dello ospedale San Paolo, unico riferimento del bacino del Levante savonese svolge e ha svolto da sempre ed anzi proprio per il suo ruolo di centralità oggi si impone sempre più una riflessione ampia e seria che parta dall’efficienza attuale ed arrivi al suo doveroso potenziamento così come del servizio ospedaliero di detto ospedale sul ritorno all’intera comunità cittadina”.

“Questo è doveroso e allo stesso tempo utile per due motivi fondamentali che impongono a tutti gli Amministratori di occuparsi delle condizioni preliminari affinché tutta la Comunità savonese senza esclusione di alcun territorio debba avere e abbia il giusto è meritato ritorno. Ciò vuol significare equilibrio sicurezza capacità di azione e reazione che in questi anni c’è stata per tutto il lavoro svolto in tema sanitario con però l’accorgenza che questo tema riveste un ruolo fondamentale che ci impone di fare tutto quanto possibile per garantire a tutti un servizio medico adeguato – prosegue Bozzano –  Quindi è vero, condivido, che non importi poi tanto se si apra il 1 Luglio o il 5 Luglio, l’importante è che si apra”.

“Quando riapre un presidio medico, quando apre un nuovo presidio delle forze di polizia, quando apre un distaccamento dei vigili del fuoco, quando apre una Chiesa è un passo avanti che fa l’intera comunità. E noi vogliamo fare sempre passi avanti” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.