IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedale di Cairo, Ardenti (Lega): “Servizi come prima, ma occorre serietà”

Il vicecapogruppo regionale: "Il Pd capace solo di creare tensioni e ulteriori problemi ai sindaci dei nostri Comuni"

Cairo Montenotte. “Così come per l’ospedale di Cairo Montenotte, la riapertura di tutti i servizi e il ritorno alla normalità in tutte le strutture del territorio è una priorità per Regione Liguria e in particolare per l’assessore alla Sanità Sonia Viale e tutti i direttori generali delle Asl, che ringrazio per il corretto e proficuo lavoro svolto durante la fase 1 e in questa fase 2 dell’emergenza coronavirus”. Lo ha dichiarato oggi il vicecapogruppo regionale Paolo Ardenti (Lega).

“Abbiamo dato il via agli ambulatori – ha spiegato Ardenti – ripartiranno le operazioni chirurgiche programmate e riapriranno anche i punti di primo intervento. Pensare di dare date certe in una situazione ancora incerta sarebbe piuttosto poco credibile”.

“Massimo impegno e tanto lavoro per farlo nei tempi più celeri – ha proseguito -, ma mettere sotto pressione i nostri sindaci con la malafede di chi va a raccontare che l’ospedale di Cairo Montenotte non ritornerà ad avere i servizi di prima è quanto di peggio possa esprimere la politica e purtroppo, in tal senso, alcuni esponenti del Pd Valbormidese sono i primi responsabili delle difficoltà che i primi cittadini della nostra valle stanno affrontando in questi giorni”.

“In questa situazione non bisogna creare tensioni e ulteriori problemi, ma occorre buonsenso e soprattutto serietà. Personalmente, non farò mai nessuna pressione politica per aprire un reparto dell’ospedale di Cairo Montenotte qualche giorno prima, mettendo a rischio operatori e pazienti, solo per poter guadagnare qualche voto in più” ha concluso Ardenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.