IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’artigianato ligure riparte di corsa: prodotti artistici ed enogastronomici testimoni della staffetta di RunRivieraRun

Si tratta di una staffetta individuale con circa 200 podisti da Ventimiglia alla Spezia, sabato 23 e domenica 24 maggio

Più informazioni su

Liguria. Sono 45 le imprese artigiane liguri del settore artistico e agroalimentare, coinvolte da Confartigianato, che hanno offerto i loro prodotti che diventeranno idealmente testimoni degli staffettisti che si daranno il cambio nella corsa organizzata dell’Asd RunRivieraRun e prevista in questo fine settimana.

Si tratta di una staffetta individuale con circa 200 podisti da Ventimiglia alla Spezia, sabato 23 e domenica 24 maggio, che coinvolgerà sia i runner della società organizzatrice, gli All Blacks RunRivieraRun, sia i runner di tutte le società liguri Fidal che desidereranno partecipare. Si partirà da Ventimiglia sabato 23 maggio alle 8 per arrivare intorno alle 20 a Genova al Porto Antico, mentre domenica 24 maggio si partirà da Caricamento alle 8.30 per arrivare alla Spezia verso le 17.

L’iniziativa ha contemporaneamente finalità sportive ed economiche per “lanciare” un messaggio comune: la Liguria che riparte. La Genova Liguria Film Commission, fondazione regionale che si occupa di produzioni audiovideo, realizzerà le riprese su tutta la Liguria e si occuperà del montaggio di due progetti audiovisivi, uno spot breve e un documento audiovisivo più ampio per la valorizzazione del territorio e delle sue peculiarità.

“Il messaggio sportivo ed economico si permeano – commenta Luca Costi, segretario di Confartigianato Liguria – per rappresentare una regione che vuole ripartire e guardare al futuro con ottimismo. Insieme agli staffettisti sul territorio correranno idealmente anche le nostre imprese, che con entusiasmo e resilienza stanno affrontando questo periodo difficile”.

I prodotti, protagonisti nelle varie tappe lungo la via Aurelia per 266 chilometri di percorso complessivo, faranno parte del “paniere di Liguria”, che sarà consegnato lunedì 25 maggio alla Regione Liguria.

In provincia di Savona partecipano: Farina del mio sacco (Alassio, panificazione), Mambrin pasticceria (Ceriale, pasticceria), Albenga in tavola (Ceriale, gastronomia), Farina del mio sacco (Loano, panificazione), Giovannacci Caffè (Finale Ligure, torrefazione), Panetteria Antonelli (Vado Ligure, panificazione), P.articelle (Savona, grafica), Panetteria Emy (Savona, panificazione), Besio Amaretti (Savona, pasticceria), Scuola di ceramica dell’Associazione Ceramisti di Albissola (Albisola Superiore, ceramica), Il tondo (Celle Ligure, ceramica), Fiorini Pastificio Artigianale (Varazze, pasta fresca), Lavoratti (Varazze, cioccolato), Biscottificio Giordano (Varazze, pasticceria).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.