IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Cairese 2005 va a segno contro l’indifferenza: tablet in dono a due residenze per anziani foto

La squadra Giovanissimi gialloblù ha lanciato una raccolta fondi, grazie alla quale ha potuto donare i dispositivi alle Rsa di Cairo e Carcare

Cairo Montenotte. La Cairese 2005 è scesa già in campo ai primi di maggio per la finale. Ma state scherzando? Siete andati contro la legge? Avete violato il lockdown imposto dal Presidente Conte? “Ma no state tranquilli – dicono i portavoce della formazione gialloblù -, la squadra ha accettato una sfida importante, giocare la finale della Coppa Solidarietà contro la temutissima e agguerrita compagine dell’Indifferenza. Una squadra questa, molto ostica a cui non fa paura giocare in trasferta”.

La sfida è sentita da entrambi, ma la formazione Giovanissimi 2005 della Cairese ha preparato la partita nel migliore dei modi per arrivare alla vittoria e regalare alla Rsa di Carcare “Casa dei Nonni” ed alla struttura “Villa Sanguinetti” di Cairo Montenotte i tablet necessari al fine che i loro ospiti possano videochiamare i loro cari senza problemi in questo periodo di pandemia Coronavirus.

Le due squadre sono scese in campo al gran completo: migliore formazione per entrambe, mister Peirone recupera anche tutti gli infortunati, ma la sfida si giocherà più con la testa che con i muscoli, quindi tutti pronti, nessuna distrazione, ne va del risultato finale.

Il campo non è nelle migliori condizioni, rovinato dal Covid-19, la terna arbitrale …beh lasciamo perdere, tutti elementi a favore degli avversari, ma la Cairese 2005 è sostenuta al massimo dai genitori, dirigenti e supporters. Tutti fanno un gran tifo, la partita è di quelle serie.

L’arbitro fischia l’inizio, si parte con le due squadre che si studiano per capire i punti deboli, ma i gialloblù non si lasciano impaurire ed iniziano a macinare gioco. Dopo alcune azioni travolgenti si va in vantaggio. Ma chi ha segnato? Il solito Kosiqi? No, questa volta il gol è da attribuire a tutti. Grande festa in campo e sugli spalti ed il primo tablet viene consegnato il 15 maggio alla “Casa dei Nonni”.

Il primo tempo continua, ma senza importanti azioni. Intervallo e tutti negli spogliatoi per preparare il rush finale. Secondo tempo, l’Indifferenza vuole tentare il colpaccio e spinge tutta la squadra all’attacco, ma è qui che la Cairese 2005 con una splendida e corale azione di contropiede si passa sul 2-0. Ed il 19 maggio viene consegnato il secondo tablet a “Villa Sanguinetti”.

La partita si incattivisce un po’, l’Indifferenza cerca di metterla in rissa, ma non riesce nel suo intento e la partita finisce con la netta vittoria della Cairese 2005. Tutti le fanno festa, quasi non ci si crede, arrivano attestati di stima da parte di molti.

“È stata difficile, ma insieme si vince, soli… no. Vogliamo dedicare questa importantissima vittoria a tutti coloro che ci hanno creduto e sostenuto durante questa raccolta fondi. Speriamo di vederci presto con tutti voi sul campo verde per nuove ed entusiasmanti partite. Ci sono vittorie e vittorie, ma le vere partite da vincere sono queste” conclude tutto il team gialloblù, ovvero dirigenti, allenatori e tecnici della Cairese 2005.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.