Attivi

Formazione e sostegno all’editoria: le attività di Anso non si fermano

L'associazione Nazionale Stampa Online è attiva anche sul fronte della direttiva sul copyright

Anso Appuntamento

Regione. “La fase2 per noi significa essere di fianco ai nostri associati con proposte concrete e utili. In attesa del prossimo decreto economico del Governo alcune regioni, come l’Emilia Romagna,  si stanno muovendo”. A comunicarlo, in una nota, è l’Associazione Nazionale Stampa Online (Anso).

Diversi i fronti che vedono l’associazione protagonista. Webinar su diritto all’oblio e diffamazione online. Prosegue l’attività di formazione a distanza dedicata agli associati con un webinar dedicato ad un tema sempre più caldo ovvero quelle delle richieste di rimozione di contenuti da parte di soggetti, c.d. diritto all’oblio, il tema delle querele temerarie e delle pressioni che quotidianamente gli editori ricevono in merito alla richiesta di deindicizzazione di articoli da motori di ricerca. Il webinar sarà tenuto dal consulente legale di ANSO, l’avvocato Valerio Vartolo, il prossimo lunedì 11 maggio alle ore 14.

La giunta dell’Emilia Romagna in aiuto all’editoria locale. Nei giorni scorsi ANSO ha partecipato al tavolo tecnico che vede la volontà della regione Emilia Romagna di attuare un piano di interventi rivolti ad aiutare l’editoria a 360° e il mondo delle edicole. Applaudiamo all’iniziativa della giunta Bonaccini e ringraziamo per la sensibilità di aver deciso di allargare a tutte le imprese editoriali, dal web alle TV, dalla carta fino appunto alle edicole. In un contesto di crisi come quello di questi mesi, la somma messa a disposizione dalla Regione è un ottimo segnale.

Direttiva Copyright, le istanze di ANSO ascoltate in Senato. Si è svolta giovedì pomeriggio l’audizione presso la Commissione Politiche dell’Unione europea del Senato, la discussione sul recepimento della direttiva europea di riforma del copyright nel corso della quale ANSO ha ribadito il proprio punto di vista e preoccupazione delle possibili conseguenze di un recepimento restrittivo della norma. Il nostro intervento è rivedibile sulla webtv del Senato.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.