IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fase 2, l’assessore savonese Zunato lancia l’allarme: “Burocrazia può essere peggiore del virus”

"Il settore economico è costituito da persone, uomini e donne stanchi"

Più informazioni su

Savona. “Serve sintesi, una programmazione chiara, capace di rilanciare l’economia senza perdersi nei mille rivoli della categorizzazione”. Questo il commento dell’assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Savona, la dottoressa Maria Zunato

“Il settore economico è costituito da persone: uomini e donne stanchi, che oltre a dover contrastare la gravità di quanto accaduto con l’arrivo del sars cov2, dall’inizio dell’emergenza sono stati oberati da una serie di dpcm ed ordinanze da stordire”

“Il Governo – prosegue l’assessore Zunato – afferma di voler rilanciare l’economia, salvo complicare la vita alle imprese con mille distinguo, chiede agli imprenditori pazienza, ma tra quanto affermato e la realtà fattuale c’è l’enorme burocrazia e le regole contorte dei finanziamenti. In sintesi, ora come ora un’imprenditore deve passare la propria giornata a leggere le norme , senza avere una prospettiva chiara nè in termini di riapertura e  protocolli, nè di accesso alla liquidità. Così, non si rilancia l’economia, si vendono solo più psicofarmaci!”.

Il mondo dell’impresa, non è fatto da improvvisati: gli operatori non hanno certo interesse ad ammalarsi ed hanno già dimostrato il forte senso di responsabilità attuato nei confronti dei cittadini che hanno accompagnato verso pratiche corrette e conformi ai protocolli di sicurezza. Questo dobbiamo dare all’imprenditoria: regole chiare, sintesi ed immediata liquidità, perchè ogni giorno che passa è un colpo inferto a chi cerca di resistere”, conclude l’assessore Maria Zunato.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULL’EMERGENZA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.