IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni 2020, l’ex sindaco Giorgio Cangiano si smarca: “Non mi candido alle Regionali”

“In coerenza con la scelta delle ultime elezioni ad Albenga, ritengo sia giusto proseguire nel ruolo di consigliere comunale”

Albenga. Nonostante la valanga di consensi alle ultime elezioni comunali ad Albenga e il recente passato da primo cittadino della Città delle Torri, Giorgio Cangiano non sarà uno dei candidati alle prossime elezioni regionali 2020.

A spazzare via i dubbi, anche perché, a quanto pare “bersagliato da insistenti telefonate da più fronti”, è stato lo stesso ex sindaco che, attraverso una lettera, ha voluto spiegare le motivazioni che lo hanno spinto a “smarcarsi” dalla corsa regionale, decidendo di “concentrarsi sul suo attuale ruolo di consigliere comunale di Albenga”. 

“Ringrazio di cuore tutti coloro che mi hanno chiesto di candidarmi alle prossime elezioni del consiglio regionale, – ha esordito Cangiano. – Sono stato per cinque anni il Sindaco della Città di Albenga ed ogni giorno ho messo il massimo impegno per affrontare una situazione complicata”.

“Grazie all’aiuto dello splendido gruppo che insieme a me ha amministrato la Città, al lavoro svolto dai dipendenti comunali ed allo spirito di collaborazione dimostrato da molte  associazioni e da tanti cittadini, sebbene sia consapevole che ovviamente vi sia ancora molto da fare, siamo comunque riusciti ad apportare miglioramenti alla Città, a risanare la situazione economica del Comune ed al contempo ad effettuare numerosi lavori pubblici ed a dare la copertura economica a molti interventi che potrebbero avere un forte impatto positivo per Albenga”.

“Non ho mai considerato l’impegno amministrativo come un lavoro od una fonte di reddito ma come la volontà di dare per un periodo il mio contributo per cercare di migliorare la situazione. Alle scorse elezioni comunali ho quindi scelto, anche per potermi dedicare maggiormente alla mia professione di avvocato, di non ricandidarmi come Sindaco ma come consigliere comunale in una lista a supporto dell’attuale Sindaco Riccardo Tomatis e sono  stato eletto con un risultato molto positivo”.

“Le motivazioni che avevano determinato la mia decisione in un anno non sono evidentemente venute meno e, in coerenza con la scelta precedentemente assunta, ritengo sia giusto e rispettoso proseguire nel mio ruolo di Consigliere Comunale. Insieme agli attuali componenti dell’amministrazione cittadina, costituita da persone serie e determinate, dobbiamo da un lato affrontare situazioni drammatiche derivanti da questo periodo emergenziale, cercando di aiutare persone ed attività in forte difficoltà, dall’altro completare molti interventi in corso di realizzazione ed iniziarne altri.”

“Per le prossime elezioni regionali ritengo quindi corretto e coerente, pur essendo pronto ad impegnarmi attivamente durante la campagna elettorale, non candidarmi e completare il mio mandato di consigliere comunale”, ha concluso l’ex sindaco e attuale consigliere di Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.