Costa Magica bloccata ad Ancona, l'assessore Giampedrone: "Da stabilire il rientro dell'equipaggio" - IVG.it
Emergenza

Costa Magica bloccata ad Ancona, l’assessore Giampedrone: “Da stabilire il rientro dell’equipaggio”

Dibattito in Consiglio regionale sulla situazione della nava da crociera

Liguria. Il consigliere regionale Giovanni De Paoli (Lega Nord Liguria-Salvini) ha chiesto alla giunta di intervenire presso Costa Crociere e il ministero degli Esteri per avere notizie aggiornate sulla situazione della nave da crociera Costa Magica e sulle iniziative intraprese per fare rientrare gli italiani, tra cui i lavoratori liguri, nelle proprie famiglie.

De Paoli ha ricordato che Costa Magica sarebbe dovuta rientrare in Italia il 2 aprile, ma si trova ad oggi nel Mar dei Caraibi, costretta alla quarantena in navigazione, dopo che erano stati riscontrati alcuni casi positivi al coronavirus tra i passeggeri. Una volta sbarcati i passeggeri, la nave si trova attualmente in navigazione verso Cuba con 900 membri dell’equipaggio molti dei quali italiani provenienti anche dalla Liguria e alcuni di loro sono positivi al coronavirus e il rischio della propagazione del contagio è elevato.

L’assessore alla Protezione civile Giacomo Giampedrone in una lunga e articolata risposta ha aggiornato sulla situazione: ha annunciato che dal 28 aprile la nave si trova ormeggiata nel porto di Ancona dove sono stati immediatamente attivati tutti i controlli sanitari previsti e che gli sbarchi sono disciplinati e coordinati da Prefettura, Capitaneria di porto e dalle disposizioni ministeriali.

Giampedrone ha spiegato di non avere altre informazioni circa il rientro avvenuto o futuro per i liguri che fanno parte dell’equipaggio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.