IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus: nel savonese 55.031 persone controllate, oltre 2 mila sanzioni e 72 denunce

Ecco i risultati del piano provinciale straordinario di controllo e vigilanza dall'inizio dell'emergenza sanitaria

Savona. Imponente, durante il ponte del 1° maggio, lo schieramento delle forze di polizia e delle polizie locali finalizzato a verificare il rispetto nel territorio provinciale delle limitazioni alla mobilità imposte dalla normativa d’emergenza anticontagio da COVID-19.

Il piano straordinario di controllo e vigilanza, definito nelle linee generali dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e disciplinato in dettaglio dal Questore, ha visto impegnati nei vari turni, da giovedì 30 aprile fino a ieri 3 maggio, oltre 1.100 operatori delle forze di polizia e delle polizie locali.

I controlli si sono concentrati soprattutto sui caselli delle autostrade A10 e A6, sulle strade statali e provinciali che collegano il Piemonte e le province liguri limitrofe con il mare e l’entroterra savonesi, sulle stazioni ferroviarie, nonché sugli esercizi pubblici e le attività commerciali.

Nel corso dei servizi sono state controllate 4.859 persone, di cui 149 sanzionate amministrativamente per violazione delle limitazioni alla circolazione e 5 denunciate per la commissione di reati. Controllati anche 1.013 esercizi pubblici e attività commerciali, di cui 1 sanzionato amministrativamente.

Coronavirus Controlli Albenga Alassio

Prendendo in considerazione tutti i servizi di polizia anticontagio da COVID-19 effettuati finora (dal 10 marzo al 3 maggio), i controlli hanno interessato 55.031 persone, di cui 2.052 sanzionate amministrativamente per violazione delle limitazioni alla circolazione e 72 denunciate per la commissione di reati. Quanto agli esercizi pubblici e alle attività commerciali, ne sono stati controllati 16.353, di cui 17 sanzionati amministrativamente e 8 assoggettati a sospensione dell’attività.

“Questi risultati – dichiara il Prefetto Antonio Cananà – sono il frutto dell’impegno e della professionalità dei tanti poliziotti, carabinieri, finanzieri e operatori delle polizie locali che, da più di due mesi, stanno facendo la loro parte, senza soste né arretramenti, per preservare la comunità savonese dal contagio del virus COVID-19. Desidero rinnovare ai vertici delle forze di polizia e delle polizie municipali e a ognuno degli operatori impiegati tutto il mio apprezzamento e stima”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.