IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus e incontro per disabilità, Viale: “E’ il governo targato Pd che taglia i fondi”

Dopo le polemiche sulla disabilità la risposta dell'assessore regionale

Liguria. “Il Governo del Pd è quello che aveva negato il bonus contenuto del Decreto Legge Cura Italia ai malati ed invalidi, che non aumenta il Fondo per la non autosufficienza; che trascura in ogni provvedimento il mondo della disabilità, disponendo chiusure per legge dei centri senza adeguati protocolli attuativi”.

Così la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale risponde alle accuse del Pd sul tema della disabilità in relazione all’emergenza Covid.

“In Regione Liguria in questo periodo drammatico non abbiamo dimenticato di ascoltare e di avere incontri con la Consulta Per la tutela dei diritti delle persone disabili, con l’intento di lavorare insieme senza polemiche”.

“Ma – aggiunge Viale – riscontro ancora una volta la pochezza di una opposizione che chiede a noi quell’attenzione che il loro Governo ha dimostrato di non avere, sia nel non aver confermato il ministero della Disabilità e famiglia sia nell’aver trascurato per tutta la pandemia le persone disabili e le loro famiglie, ravvedendosi solo da ultimo nella nomina di un rappresentante nella commissione Colao, dalla quale attendiamo finalmente la risoluzione di tanti problemi irrisolti”, conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.