IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Movida a Finale Ligure: multe e due locali a rischio chiusura

Sanzionato anche un cliente senza mascherina e una donna con auto proveniente da fuori regione

Finale Ligure-Loano. Clienti spalla a spalla, chi senza mascherina e chi proveniente da fuori regione. Proseguono serrati i controlli sul rispetto delle norme per l’emergenza Coronavirus. 

Nel weekend si è svolto un servizio congiunto della Polizia Locale di Finale Ligure e Loano proprio per controllare i luoghi della movida nelle due località. In azione l’Unità di Sicurezza Urbana, con il compito di verificare il rispetto delle disposizioni antiassembramento, ma anche il rispetto delle limitazioni imposte agli esercizi commerciali e finalizzate a contenere il contagio da Covid 19.

Già lunedì 18 maggio, primo giorno di allentamento del lockdown, non erano mancate segnalazioni di raggruppamenti di persone, in triste sintonia con molte situazioni simili registrate in molte piazze d’Italia. Il servizio mirato di controllo si è svolto nella notte fra sabato e domenica, battendo le zone che tradizionalmente ospitano la movida nei due Comuni.

Gli agenti hanno verificato un generale rispetto delle disposizioni anti Covid, solamente 2 i casi contestati ad altrettanti locali, presso i quali sono stati accertati fenomeni di assembramento, con ragazzi seduti spalla a spalla senza mascherine di protezione. Per i gestori sanzione da 400 euro e segnalazione alla Prefettura per l’applicazione della sanzione accessoria della sospensione dell’attività, per un periodo compreso fra 5 e 30 giorni.

Sanzionato anche un cliente, intento ad acquistare bevande all’interno di un negozio senza indossare la mascherina. Sempre con 400 euro è stata sanzionata, infine, anche una cittadina straniera, sorpresa alla guida di un veicolo proveniente da fuori regione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.