Dubbi

Cassa integrazione, Michelucci (Italia Viva) attacca: “Ci risulta accordo solo per correntisti Carige”

“Se fosse confermata, sarebbe incredibile visto che non tutti possono usufruire dell'accordo in quanto non correntisti”

pagamento pagamenti soldi

Regione. “La regione Liguria ha stipulato un accordo con Carige per velocizzare il pagamento della cassa integrazione straordinaria e rimediare così ai ritardi dell’invio delle domande. Ma da quanto ci risulta l’accordo è stato fatto solo per i correntisti di Carige”.

Lo ha dichiarato il capogruppo di “Italia Viva” in Regione Juri Michelucci, che ha aggiunto: “Se fosse confermata, la situazione avrebbe dell’incredibile visto che non tutti possono usufruire dell’accordo in quanto non correntisti”.

“Che tipo di accordo ha fatto la giunta Toti? Ha voluto recuperare il ritardo com cui ha inviato le domande per la casa in deroga a Roma con un accordo solo con un istituto di credito? I cittadini dopo aver aspettato mesi per avere le loro risorse ora devono aprire un conto presso Carige?”.

“Anche se si tratta di in conto temporaneo a costo zero, ciò costringe molti dei lavoratori ad ulteriori pratiche e burocrazia. Questa rischia di essere una beffa, oltre il danno. Ritengo opportuno che la giunta Toti lavori per un accordo generale con tutti gli istituti di credito e non con uno soltanto. I ritardi su questa pratica commessi dalla giunta,  non possono più pesare sui cittadini”, ha concluso l’esponente di “Italia Viva”. 

leggi anche
Sedi istituzionali e palazzi del governo
Numeri
Regione e cassa integrazione: rendicontate e trasmesse all’Inps quasi 330 mila ore

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.