IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cade sulle alture di Feglino e batte forte la testa: soccorsi mobiliati e intervento dell’elisoccorso

Si tratta di un uomo apparentemente sulla cinquantina: sul posto anche ambulanza e automatica

Orco Feglino. Brutta disavventura per un uomo sulla alture di Feglino, nelle prime ore del pomeriggio odierno. Intorno alle 15, la persona, apparentemente sulla cinquantina, è stata vittima di una brutta caduta in zona Pian Cornei, presso la falesia Italsider.

Si tratta di un climber che, in seguito all’incidente, ha battuto violentemente la testa. All’inizio sembrava addirittura avesse perso conoscenza. Sul posto, la croce verde di Finalborgo, l’automedica e i vigili del fuoco, che sono riusciti, attraverso le coordinate inviate da smartphone, a individuare subito il luogo dell’accaduto. 

In cielo si è alzato anche l’elisoccorso e i pompieri sono stati raggiunti in breve tempo anche dal soccorso alpino, che si trovava già in zona, pronto a dare supporto.

Fortunatamente, alla fine non è stato necessario il trasporto in elicottero, che ha fatto ritorno in sede. Il ferito è stato trasportato con la portantina sul sentiero, a spalle, fino all’ambulanza, per poi essere trasportato, fortunatamente in codice giallo, all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Per l’uomo, un trauma alla schiena e una ferita lacero contusa alla testa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.