IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borgio Verezzi pensa al futuro con il progetto di restyling delle scuole

Il sindaco Renato Dacquino: "Efficientamento energetico, sicurezza ambientale e nuove aule di supporto"

Borgio Verezzi. “L’obiettivo è migliorare la qualità della scuola intervenendo su efficientamento energetico, sicurezza ambientale, nuove aule di supporto e relativi servizi, oltre ad una rivalutazione degli attuali spazi”. Così il sindaco di Borgio Verezzi Renato Dacquino presenta il progetto di restyling delle scuole.

“Parlare in questi giorni di migliorare il presente e di progettare il futuro è molto bello; farlo per la nostra scuola, per i nostri ragazzi, è un vero privilegio. Tante sicuramente le singole esigenze, le idee… Tra tutto questo e le risorse disponibili la strada scelta prevede un progetto base di “efficientamento energetico e sicurezza ambientale” (finanziato dal Ministero) con i suoi passaggi: entro il 6 maggio 2021 bisogna concludere il percorso amministrativo per arrivare al via dei lavori. Realistico iniziare l’intervento, con le scuole chiuse, a giugno 2021″ sottolinea ancora il primo cittadino.

“La parte relativa alla sicurezza, essendo la più impattante, dovrà essere realizzata nel periodo estivo; quella relativa all’efficientamento energetico, compatibile con l’attività scolastica, entro la fine del 2021”.

Inoltre, è previsto un adeguamento entro settembre 2020 della attuale mensa ad aula degli studenti: la palestra avrà entro settembre 2020 un nuovo spazio spogliatoio; ci saranno entro il primo trimestre 2021 (i tempi previsti in precedenza hanno subito, come tante attività in tutto il Paese, ritardi a causa della pandemia, con gli uffici pubblici a ritmo ridotto) due nuove aule di supporto che risponderanno ad una duplice esigenza: sul breve periodo possono compensare spazi eventualmente sacrificati dai lavori, successivamente possono essere utilizzate in linea con le esigenze di periodo espresse dalla scuola.

Il dettaglio dell’intervento prevede due aule, sei servizi igienici e un bagno per disabili.

“E infine la mensa – conclude il sindaco Dacquino – , alla luce dei tanti progetti e interventi, sarà ospitata presso le suore dell’isituto religioso di Villa Zaveria. Inoltre, sarà disponibile anche una ampia sala per eventuali attività extra scolastiche di varia natura”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.