IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica Run Finale, un quintetto di atleti ha portato a termine la 100 Km del Passatore in versione virtuale

Patrizia, che in passato l'ha corsa per ben sette volte, ha percorso i cento chilometri in solitaria. Laura, Alessia, Cristina e Claudio hanno fatto la staffetta

Finale Ligure. La 100 Km del Passatore è una gara di grande importanza nel panorama podistico, non solo nazionale. La 48ª edizione si sarebbe dovuta svolgere, tra sabato 23 e domenica 24 maggio, sul tradizionale percorso che va da Firenze a Faenza. L’emergenza sanitaria in corso, però, ha causato la cancellazione anche di questo evento, con il rinvio al 2021.

Gli organizzatori l’hanno comunque proposta, ma in versione virtuale. Tanti coloro che vi hanno aderito, in forma individuale o in staffetta. Tra di essi, cinque portacolori dell’Atletica Run Finale.

Patrizia Scimia è una grande appassionata della competizione, al punto da averla già disputata e conclusa per ben sette volte. Anche quest’anno Patrizia ha voluto far parte della manifestazione, seppure a distanza, e ha corso i 100 chilometri, affrontandoli tra Finale e Arenzano, avanti e indietro. Li ha completati con l’ottimo tempo di 14 ore e 50 minuti.

cf

La gara è stata proposta anche in versione staffetta, i cui quattro componenti dovevano percorrere 25 chilometri a testa. Il Run Finale ha risposto presente. Laura Vico, Alessia Proserpio, Cristina Caimi e Claudio Siccardi, seppur a distanza, si sono passati virtualmente il testimone, completando la lunga distanza.

Ben milleottocento gli atleti che, ognuno nella propria zona di residenza, hanno preso parte alla sfida. L’appuntamento, per tutti, è per il 2021, per correrla non più in solitaria confrontandosi solamente con il cronometro, ma in compagnia di tutti gli avversari e compagni di viaggio, e soprattutto sull’affascinante tragitto che rende unica questa gara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.